Vettel: “Ricciardo ha meritato la pole”



Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo (Getty Images)


F1| Sebastian Vettel: “Ricciardo ha meritato la pole”

Nulla di sorprendente in quel di Montecarlo per quanto concerne la lotta per la pole position. Com’era nelle previsioni ad uscirne al top è stata una Red Bull. Ovviamente quella di Ricciardo, visto che al mattino Max Verstappen ha pensato bene di finire contro le barriere.

Dietro all’australiano a tirare su il morale ai tifosi Ferrari, staccato di due decimi, Sebastian Vettel. “Sono abbastanza contento della prestazione odierna. Alla fine non ho concluso tanto lontano dal palo”, ha commentato. “Forse a avrei potuto fare meglio alcune cose, ma non è andata male. Nelle libere 3 abbiamo cercato di sistemare l’assetto e infatti al pomeriggio qualche progresso lo abbiamo fatto. Sinceramente mi aspettavo di vedere il team austriaco in palla. Hanno un’auto efficiente e con più downforce di tutte le altre. In Canada però sarà diverso. Come hanno meritato la prima piazza. Io ho mancato qualcosa nella tornata iniziale, mentre nella seconda mi sono sentito maggiormente a mio agio”. Quindi sulle possibilità di un ottimo risultato in gara il tedesco ha analizzato: “Il piano è di fare una buona partenza e mettere subito sotto pressione Daniel. Per il resto è una gara e anche se è difficile sorpassare possono accadere degli imprevisti”.

Dubbi sulle gomme

Dall’altro lato del box Kimi Raikkonen non è riuscito a mantenere il livello di performance dei precedenti turni e quando c’era da dare la zampata è finito pure dietro a un rampante Lewis Hamilton grazie al party mode della sua Mercedes, in quarta posizione.

“Nel complesso non è andata male. Per domani però non so se potrò ambire al secondo posto. Staremo a vedere. Oggi ho faticato un po’ a far funzionare le coperture. Mi auguro che in corsa non si presentino le stesso problematiche. In particolare con le ultrasoft potremmo accusare del graining”, ha considerato il finlandese.

Chiara Rainis