Superbike Donington, Gara 1: ordine d’arrivo. Successo Yamaha!

Michael van der Mark
Michael van der Mark (foto Yamaha)

E’ appena terminata Gara 1 del campionato mondiale Superbike 2018 a Donington. Dopo quanto visto tra prove libere e qualifiche, questa prima manche sullo storico circuito britannico era molto attesa.

Trionfo a sorpresa di Michael van der Mark, che riporta la Yamaha per la prima volta alla vittoria da quando è tornata in SBK. Battuto Jonathan Rea, che forse ha pagato la battaglia col compagno Tom Sykes (terzo), che gli ha fatto perdere del tempo. Ottimo quarto Alex Lowes, davanti a un buonissimo Lorenzo Savadori su Aprilia. Sesto Eugene Laverty, che precede davanti a Loris Baz. Top 10 completata da Chaz Davies, Leon Haslam e Leon Camier. Ducati male oggi, Gara 1 da dimenticare. Marco Melandri e Xavi Fores scivolati, Michael Rinaldi dodicesimo.

Superbike Donington, Gara 1: racconto e risultati

-23 – Alla partenza Rea passa il poleman Sykes, poi ci sono le Yamaha di Van der Mark e Lowes che si mettono dietro Savadori e Baz. Ducati che restano indietro.

-22 – Due Kawasaki davanti a Due Yamaha, poi Savadori e Baz. Settimo il giovane Razgatlioglu, che precede Laverty, Davies, Haslam, Ray, Camier e Melandri.

-21 – Posizioni che non variano.

-20 – Battaglia Sykes-Rea, con Tom che riesce a passare ma poi va lungo si rifà superare dal compagno. Van der Mark è lì attaccato, vicino pure Lowes. Savadori e Baz non sono distanti, seguiti da Laverty e Razgatloglu. Davies nono, Melandri tredicesimo, Rinaldi quindicesimo.

-18 – Sykes infila Rea, va in testa. Van der Mark sempre vicino, ma trova spiragli. Poi la coppia Lowes-Savadori a pochi decimi. Laverty intanto è davanti a Baz. Davies decimo, Melandri dodicesimo.

-17 – Rea stacca forte su Sykes, va lungo e si fa infilare da Van der Mark ma poi va a riprendersi la posizione. Lowes e Savadori ne approfittano per recuperare qualche decimo sui primi tre.

-15 – Terzetto compatto in testa, Lowes vicino e anche Savadori non è distante. Davies decimo, Melandri undicesimo, Rinaldi quindicesimo dietro a Ray.

-14 – Savadori sembra perdere terreno e deve stare attento al recupero del compagno Laverty, settimo Baz davanti a Razgatlioglu, Haslam, Davies e Melandri.

-11 – Sykes, Rea, Van der Mark davanti ancora. Michael passa Jonathan, andato lungo! Lowes ha preso un po’ di distacco, quinto Savadori davanti a Laverty. Baz settimo.

-9 – Van der Mark prova a insidiare Sykes, mentre Rea è qualche decimo dietro ma sempre a contatto. Lowes saldo al quarto posto, Savadori al quinto. E intanto Van der Mark passa Sykes in testa! Grande manovra!

-8 – Van der Mark cerca la fuga, ha preso dei decimi. Rea insidia Sykes, è battaglia tra Kawasaki.

-7 – Rea supera Sykes e prova a riprendere Van der Mark, che ha circa un secondo di vantaggio.

-6 – Melandri cade, è scivolato dopo essere arrivato un po’ lungo. Peccato, gara da dimenticare. Ritiro pure per Fores. Per Ducati corsa negativa. Davies è decimo, Rinaldi tredicesimo.

-5 – Per Rea giro veloce e gap sotto il secondo rispetto a Van der Mark. Sykes sempre terzo. Savadori guadagna qualcosa su Lowes, quarto.

-4 – Sette-otto decimi tra Van der Mark e Rea, che guadagna parecchio nell’ultimo settore.

-3 – Rea continua la caccia a Van der Mark, cinque decimi tra loro, mentre Savadori ha recuperato su Lowes e potrebbe insidiargli il quarto posto.

-2 – Van der Mark tiene circa mezzo secondo tra sé e Rea. Sykes terzo saldamente. Lowes quarto davanti a Savadori. Poi Laverty e Baz.

1- TRIONFO DI VAN DER MARK! PRIMO SUCCESSO YAMAHA DAL RITORNO IN SUPERBIKE! A PODIO REA E SYKES.

Matteo Bellan