Stava andando a lavoro: motociclista muore in uno schianto

COme ogni giorno stava andando a lavorare il giovane Pietro Augruso.

L’uomo, che avev solo 26 anni era di  di Calolziocorte. Purtroppo,  è deceduto in sella alla sua moto e  si è schiantato contro una Fiat Panda che proveniva in direzione opposta.

Devastante e senza scampo è stato l’impatto e  per lui non c’è stato nulla da fare. Il gravissimo incidente si è verificato nella  mattinata di ieri poco dopo le 7.30 a Torre de’ Busi sulla Sp 177 nel tratto di via San Michele.

Era alla guida della sua amata Ducati Monster e viaggiava in direzione   Caprino Bergamasco, ma, nell’affrontare una curva, ha perso il controllo del potente mezzo, ha invaso la corsia opposta ed è finito addosso ad un’utilitaria dall’altra parte della carreggiata. In seguito allo scontro è poi finito contro un muro che delimita la strada,  senza possibilità di scampo. Il giovane ,  morto sul colpo e per lui non c’è stato nulla da fare nonostante il tempestivo arrivo da parte dei soccorsi che hanno soltanto potuto constatare il decesso.