Superbike Donington, Prove Libere: tempi e classifica. Kawasaki vola

Jonathan Rea
Jonathan Rea (foto WorldSBK)

E’ andata in archivio la prima giornata di Prove Libere Superbike a Donington. I piloti hanno dovuto fare i conti con la pioggia del mattino, che ha poi condizionato la pista per il resto del giorno. Infatti, il tracciato è comunque rimasto umido anche nelle due sessioni successive alla FP1. In ogni caso, in FP3 i tempi si sono abbassati notevolmente e si è potuto correre senza troppi fastidi.

Miglior tempo firmato dal solito Jonathan Rea, in grande spolvero anche in Gran Bretagna. Il campione del mondo in carica SBK ha preceduto di due decimi Tom Sykes, suo compagno in Kawasaki. Terza piazza per l’italiano Lorenzo Savadori con un gap di oltre mezzo secondo dal leader. Quarta posizione per Alex Lowes, altro pilota britannico che con la Yamaha si è trovato a suo agio sulla pista. La top 5 viene completata da Eugene Laverty, con l’altra Aprilia del team Milwaukee.

Per vedere una Ducati bisogna scendere fino al decimo posto, dove troviamo Marco Melandri. Per il ravennate oltre 1″2 di distacco da Rea. Peggio Chaz Davies, caduto e portato al centro medico (distorsione alla caviglia sinistra, può correre domani), che incassa oltre 1″7. L’italiano nelle Qualifiche di domani potrà partire direttamente dalla Superpole 2, come Michael van der Mark (Yamaha), Leon Haslam (Kawasaki), Loris Baz (BMW) e il sorprendente Bradley Ray (wild card Suzuki). Tutti gli altri partiranno dalla Superpole 1 per contendersi i due posti rimasti nella SP2.

SUPERBIKE DONINGTON 2018, TEMPI E CLASSIFICA PROVE LIBERE

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 28.003s

2. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 28.207s

3. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 28.540s

4. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 28.567s

5. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 28.650s

6. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 28.768s

7. Leon Haslam GBR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 28.841s

8. Loris Baz FRA Althea BMW S1000RR 1m 29.242s

9. Bradley Ray GBR Buildbase Suzuki GSX-R1000 1m 29.257s

10. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 29.275s

—————————————–

11. Luke Mossey GBR Team Pedercini Kawasaki ZX-10RR 1m 29.279s

12. Toprak Razgatlioglu TUR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 29.347s

13. Leon Camier GBR Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 29.417s

14. Niccolo Canepa ITA PATA Crescent Yamaha R1 1m 29.616s

15. Leandro Mercado ARG Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR 1m 29.708s

16. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 29.719s

17. PJ Jacobsen USA TripleM Honda CBR1000RR SP2 1m 30.087s

18. Mason Law GBR Team WD-40 Kawasaki ZX-10RR 1m 30.277s

19. Jake Gagne USA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 30.377s

20. Roman Ramos ESP Team GoEleven Kawasaki ZX-10RR 1m 30.460s

21. Gino Rea GBR OMG Racing Suzuki GSX-R1000 1m 30.647s

22. Ondrej Jezek CZE Guandalini Yamaha YZF-R1 1m 30.889s

23. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R 1m 30.925s

24. Michael Ruben Rinaldi ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 31.558s

25. Jordi Torres ESP MV Agusta 1000 F4 1m 42.352s