Vettel: “Hamilton in squadra? Perché no”

Sebastian Vettel (Getty Images)

F1| Vettel: “Hamilton in squadra? Perché no”

Il weekend monegasco della Ferrari si è aperto con l’immagine della SF71-H tornata nella legalità con gli specchietti montati sì sull’Halo, ma senza le contestate alette.Quindi ci si è spostati nel mondo delle parole e delle previsioni pre-gara, quelle di Sebastian Vettel che ha preferito tenersi lontano dai proclami.

Il weekend di Barcellona è stato positivo anche se in corsa non siamo andati come avremmo voluto. Questa volta speriamo di trovare la giusta direzione e fare meglio“, ha dichiarato il tedesco in un’affollata conferenza stampa. “Sinceramente non credo che si vedranno grosse differenze tra le prestazioni delle varie scuderie”.

Quindi a proposito del debutto delle Pirelli hypersoft, il tedesco ha argomentato: “Le abbiamo provate nei test del Montmelo con un clima invernale lontano da quello di adesso, mentre più veritiero è stato quello di Abu Dhabi al termine della passata stagione. Sicuramente sono più veloci rispetto a tutte le altre mescole. Staremo a vedere. Qui di solito le gomme non hanno un grande impatto”.

Le ragazze e il futuro

Grossa novità del fine settimana, le ragazze che sfileranno sulla griglia di partenza al posto degli ormai sdoganati ragazzini voluti da Liberty Media. Immancabile quindi la domanda su questo ritorno delle grid girl. un tema che il quattro volte iridato ha ammesso di non trovare per nulla interessante. “Ritengo che sia già stato detto molto sull’argomento. Francamente non mi importa molto anche se ovviamente preferisco vedere delle belle donne piuttosto che degli uomini“, ha scherzato ricordando quanto accaduto qualche campionato fa quando Bernie Ecclestone aveva voluto anche dei boys.

Infine per Vettel puntuale è arrivato l’interrogativo sul prossimo compagno di squadra. Un nome su tutti quello di Charles Leclerc, membro della Ferrari Academy e già impressionante nel suo debutto nel Circus con l’Alfa Romeo Sauber.

Chissà, potrebbe anche essere, ma non sta a me decidere. Con Raikkonen, ad ogni modo, mi trovo bene. Hamilton? Nessun veto da parte mia”, ha terminato Seb.

Chiara Rainis