Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi ha commentato a Sky il terzo posto raggiunto nel gran premio di Francia. Un podio insperato considerando il momento tecnico della Yamaha. Queste le parole del pilota italiano: “È sempre bello vedervi qua al podio. Sono contento perché ieri dopo le qualifiche ero abbastanza pessimista. Mi aspettavo di partire un po’ più avanti, stanotte abbiamo migliorato il grip dietro e l’accelerazione. Stamattina ho avuto sensazioni positive, avevo un ottimo passo. Poi in gara nei primi giri il feeling continuava ad esserci e sono riuscito a fare qualche sorpasso, ho provato con Petrucci perché non era troppo lontano ma andava molto forte. Magari il mio setting soffriva meno rispetto alle altre Yamaha, questo risultato è molto importante perché arriva in un momento tecnico particolare dove stiamo soffrendo. Spero sia una spinta per farli lavorare e migliorare ancora di più la moto.

Rossi: “Mugello? Abbiamo fatto piangere negli ultimi test”

“Non so come lavora Vinales, quando ci sono queste situazioni bisogna trovare quel 10/20% in più che potrebbe cambiare tutto. Da venerdì proviamo tutto, cerchiamo di capire. Da venerdì provo a capire dalla mia esperienza come riuscire a migliorare, quindi non diamo un’occhiata ai tempi. Questo è il nostro massimo potenziale, non abbiamo avuto particolari problemi. È importante questo podio perché Le Mans è una pista dove siamo sempre andati bene. In questo weekend abbiamo lavorato benissimo e con la scelta giusta delle gomme sono arrivato terzo, ma con cadute e di più non si poteva fare. Se vogliamo lavorare per la vittoria dobbiamo fare uno step, non è un caso che è da quasi un anno che la Yamaha non vince. Zarco è quello più in forma dopo Marquez e riesce a fare le curve più strette. Noi abbiamo queste moto e ci dobbiamo provare con queste. Vi aspettiamo tutti al Mugello, sarà un weekend davvero speciale. Prima del test ero abbastanza ottimista, dopo no. Abbiamo fatto abbastanza piangere.”