MotoGP Le Mans: tempi e ordine di arrivo. Marquez non si ferma

Spettacolo e tante cadute a Le Mans

Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP Le Mans: tempi e ordine di arrivo

A Le Mans è andata in scena una gara davvero non adatta ai deboli di cuore. Tantissime le cadute nei primi giri soprattutto tra i big con Iannone, Dovizioso e Zarco scivolati nell’ordine fortunatamente senza conseguenze fisiche. Un vero peccato soprattutto per gli ultimi due che avevano dimostrato di avere il ritmo per giocarsela con i primi.

A Le Mans la Ducati ha dato l’impressione di aver portato una moto davvero di grandissimo livello. Lorenzo, Petrucci e Miller infatti hanno girato forte per tutta la gara e lo stesso Dovizioso prima della caduta aveva dimostrato di avere un buon ritmo.

Tanto fumo, ma poco arrosto per Lorenzo

Nota negativa per Lorenzo, che nonostante abbia dimostrato di avere un buon passo per gran parte della gara, è calato tantissimo nel finale cestinando quanto di buono fatto all’inizio scivolando in 6a posizione.

Gara pessima di Maverick Vinales, costantemente nelle retrovie a dispetto di Valentino Rossi, che invece, ha lottato dal primo all’ultimo giro con i primi e ha chiuso con un grande 3° posto. Grande anche la gara di Petrucci 2°, la migliore delle Ducati a fine gara così come Miller che ha chiuso 4°.

La copertina di giornata va ancora una volta però a Marc Marquez, che dopo una partenza zoppicante è riuscito a rimettersi nel gruppo di testa e dopo aver superato Jorge Lorenzo ha preso letteralmente il largo viaggiando indisturbato verso questo ennesimo successo.

MotoGP Le Mans: tempi e ordine di arrivo

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
41:49.773
2
9
D. PETRUCCI
+2.310
3
46
V. ROSSI
+5.350
4
43
J. MILLER
+6.314
5
26
D. PEDROSA
+7.419
6
99
J. LORENZO
+10.355
7
25
M. VIÑALES
+23.758
8
35
C. CRUTCHLOW
+25.795
9
41
A. ESPARGARO
+26.206
10
42
A. RINS
+27.937

Antonio Russo