Tragedia aerea: Boeing 737 si schianta con 113 persone a bordo (VIDEO)

Tragedia aerea nei cieli di Cuba. Poche ore fa un Boeing 737 si è schiantato subito dopo il decollo, nei pressi dell’aeroporto de L’Avana. A bordo c’erano 113 persone: finora sono stati recuperati soltanto tre superstiti, in condizioni critiche, mentre si teme che per gli altri passeggeri e membri dell’equipaggio non ci sia più niente da fare. La Farnesina verifica l’eventuale presenza di italiani.

Il velivolo, di proprietà della compagnia low-cost messicana Dajomh, si è schiantato poco dopo il decollo alle 12.08 locali (le 18 italiane) dall’aeroporto Jose Marti della capitale cubana. Era diretto verso la città di Holguin, nella parte orientale dell’isola. Ma subito dopo il decollo, il velivolo si è schiantato poco distante in una zona agricola, nei pressi della cittadina di Santiago de Las Vegas. Il presidente cubano Miguel Díaz-Canel si è recato nella zona del disastro, dove i vigili del fuoco erano impegnati a spegnere le fiamme di quello che ormai appariva come un relitto.