MotoGP Le Mans, Johann Zarco: “Saremo veloci ad ogni giro”

Johann Zarco

MotoGP Le Mans, Johann Zarco 5° dopo la FP2: “Saremo veloci ad ogni giro”.

Con grande motivazione e in gran forma, Johann Zarco ha iniziato al vertice il Gran Premio di casa al circuito Bugatti di Le Mans. La stella francese ha soddisfatto i suoi numerosi fan con il quinto miglior tempo in FP1 e FP2, come miglior pilota indipendente del Campionato del Mondo MotoGP.

“Questo è stato un buon primo giorno qui in Francia, il tempo è stato molto bello, anche se abbiamo avuto condizioni, quindi avevo bisogno di stare attento con le gomme, perché ritieni di avere meno grip. Ma la Yamaha di solito sta lavorando bene qui e il mio feeling è andato presto migliorando: abbiamo fatto un buon lavoro durante la giornata, nel pomeriggio eravamo competitivi ma mancava ancora qualcosa. Spero di avere di nuovo buone condizioni domani per trovare questo passaggio, che sicuramente mi aiuterà molto, poi penso che potremo essere veloci ad ogni giro”.

Syahrin familiarizza con Le Mans

Nel frattempo Hafizh Syahrin sta imparando la pista francese nel corso del primo giorno di azione e ha migliorato in maniera impressionante ad ogni giro per finire alla fine in 19esima posizione, a soli 1.499 secondi dalla vetta. Entrambi, Syahrin e Zarco sono entusiasti del supporto della folla francese e non vedono l’ora di tornare in pista domani mattina alle 9,55 ora locale per la terza sessione di prove libere del quinto round nel 2018.

“Abbiamo chiuso il primo giorno in modo positivo, ho ripreso fiducia dopo lo schianto in Texas e anche le condizioni del mio fisico sono migliorate molto. Ora provo a trovare più fiducia con i freni, perché ho sempre una strana sensazione all’uscita della prima curva e non so perché, ma passo dopo passo ci stiamo avvicinando. Ho solo bisogno di fare più giri, provare a capire meglio la moto e cambiare un po’ il mio stile di guida. Sulla M1 abbiamo fatto solo piccole cose con il setup, quindi ora tocca a me trovare un buon compromesso con la mia guida mentre mi sto abituando alla moto sempre di più”.