Sistema accensione keyless ha provocato 28 morti

Sistema accensione keyless
Sistema accensione keyless © Getty Image

Il New York Times ha pubblicato alcuni dati molto preoccupanti riguardanti il sistema di accensione keyless delle automobili. Ormai un sistema molto utilizzato nelle ultime vetture messe sul mercato negli ultimi anni. Risulterebbe infatti che ben 28 persone abbiano perso la vita per colpa di alcune disattenzioni dovute a questo nuovo sistema. Si tratta di una tecnologia che permette di accendere la propria automobile senza il bisogno di inserire le chiavi, così come di spegnerla attraverso un bottone. Si tratta sicuramente di un’innovazione comoda ma a volte ha portato a tragiche conseguenze. Stando a quanto scritto dal quotidiano statunitense infatti circa 28 persone sarebbero state uccise negli Stati Uniti dal monossido di carbonio emesso da veicoli con accensione senza chiave. Altre 45 persone sarebbero rimaste ferite ed alcuni avrebbero riportato anche danni cerebrali.

Sistema di accensione keyless, i pericoli

Il problema si presenta quando i conducenti dimenticano di spegnere il motore quando parcheggiano nel loro garage. Alcuni proprietari delle automobili in questione parcheggiano la vettura e rientrano in casa dimenticando di spegnerla. Nel caso in cui il tempo prima dello spegnimento dell’auto dovesse essere molto lungo, i fumi derivanti dalla vettura potrebbero essere letali per via delle emissioni di monossido di carbonio. Questi dati potrebbero portare a prese di posizione in vista della sicurezza con possibili provvedimenti in arrivo nel breve futuro. La Society of Automotive Engineers avrebbe infatti richiesto di installare dei sistemi di accensione che possano avvertire i proprietari delle automobili quando la vettura rimane accesa ma le chiavi si trovano ad una considerevole distanza. Occorre quindi fare sempre bene attenzione sullo stato della propria auto nel momento in cui si esce dalla stessa come accertarsi che il motore sia spento onde evitare gravi rischi per la propria salute.