Si schianta in moto all’estero: muore italiano di 22 anni

Terribile storia che arriva da Londra. E’ accaduta una bruttissima tragedia nella capitale britannica.

E’ morto nello schianto una giovane di 22 anni di San Cipirello Piero Capitelli. Il ragazzo è deceduto nella capitale inglese dopo un incidente in moto.

L’impatto è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì nella capitale britannica. Capitelli da oltre 3 anni si era trasferito in Inghilterra per lavoro. Dopo il forte impatto il ragazzo, che da più di un anno faceva il cameriere in un ristorante italiano, è stato trasferito d’urgenza al pronto soccorso dove i dottori hanno fatto il possibile salvarlo ma è morto sul colpo. A dare la notizia a mamma e papà i genitori è stato il Consolato italiano. I genitori hanno deciso di donare gli organi.

Anche Davide Castellano, altro gioavne siciliano, è morto qualche settimana fa in uno schianto sull’autostrada A21 tra i caselli di Pontevico e Cremona, verso sud. Il trentottenne, che a Brescia, nella zona di Mompiano, vicino allo stadio, lavorava come autotrasportatore per conto di un’azienda ormai da qualche mese.