MotoGP Le Mans, Johann Zarco: “Conosco bene la mia Yamaha”

Johann Zarco
Johann Zarco (©Getty Images)

MotoGP Le Mans | Johann Zarco pronto per il GP di casa: “Sole o pioggia conosco la mia Yamaha”.

L’eroe locale Johann Zarco arriva al GP di Francia con grandi speranze e una seconda posizione nella classifica del mondiale in tasca. Il pilota Monster Yamaha Tech3 ha concluso il quarto round della stagione 2018 con un secondo podio e, quindi, arriva nella sua patria a Le Mans con 58 punti e un’enorme determinazione a inseguire quella che potrebbe essere la sua prima vittoria in assoluto nella classe regina.

“Sono abbastanza felice di venire al mio Gran Premio di casa, essendo il secondo in campionato, ho ottenuto un bel podio fortunato a Jerez, ma questo mi ha dato una motivazione molto alta e un grande sorriso per iniziare il GP di Francia – ha detto Johann Zarco -. Spero che il tempo sarà buono, ma anche se avremo un po’ di pioggia conosco bene la mia moto Yamaha e so che devo comunque rilassarmi, l’anno scorso è stata una delle migliori gare della stagione, perché a Le Mans ho ottenuto il mio primo podio in MotoGP. Mi piacerebbe lottare per la vittoria, quindi devo stare tranquillo, lavorare bene con la squadra e vedremo cosa succederà. Penso che con tutti i nostri fan ci sarà qualcosa di più positivo, forse anche un po’ di pressione, ma cambierò questa pressione in energia ancora più positiva, quindi incrociamo le dita e arriviamo a Le Mans a tutta forza”.

Syahrin ritorna a Le Mans al 100%

Dall’altro lato del box Monster Yamaha Tech3, Hafizh Syahrin mira a riconquistare il primo posto da rookie di fronte alla straordinaria folla di casa del suo equipaggio francese. Dopo un intenso GP di Spagna, dove il nuovo arrivato della MotoGP ha sofferto per il dolore dopo un incidente in bicicletta, Syahrin è tornato in piena forma e desideroso di sfidare nuovamente le posizioni di punteggio.

“Non vedo l’ora di arrivare a Le Mans e voglio fare del mio meglio per i miei ragazzi, perché sono tutti francesi, quindi è la nostra gara di casa con molti tifosi. Miro a continuare nel migliore dei modi come durante i primi tre Gp, Jerez è stato piuttosto difficile dopo il mio incidente in bicicletta all’inizio della settimana, ora il mio dolore è già finito, sono tornato al 100%, quindi voglio sfidare tutti gli altri debuttanti e voglio provare a ottenere più punti possibili. Spero di poter tornare forte come prima e non vedo l’ora di iniziare questo importantissimo round per tutti noi”.