Marc VDS, Michael Bartholemy: “Contro di me accuse infondate”

Michael Bartholemy
Michael Bartholemy

MotoGP Marc VDS | Michael Bartholemy: “Contro di me accuse infondate”.

Durante il GP di Jerez erano circolate voci, confermate da alcuni organi di stampa, di un possibile allontanamento di Michael Bartholemy dalla presidenza del team Marc VDS per alcune irregolarità finanziarie, ma il patron della squadra belga ha diramato un comunicato ufficiale che riportiamo di seguito.

Le accuse di scorrettezza finanziaria sono state fatte contro di me personalmente durante il weekend del Gran Premio di Spagna a Jerez. Queste accuse sono state fatte non direttamente, ma attraverso la stampa. Dal momento che queste accuse sono state fatte contro di me nel mio ruolo di Team Principal del Marc VDS Racing Team, ho respinto le accuse senza riserve e ho promesso di difenderci con fermezza contro di loro.

Questa rimane la mia posizione chiara. Affinché questo problema venga risolto al più presto ho fatto ripetute richieste tramite i miei rappresentanti legali affinché vengano fornite prove in relazione alle accuse infondate. Desidero chiarire che non sono state fornite prove dal signor Marc van der Straten o dal suo team legale. Inoltre, ci hanno informato che i giornalisti hanno falsamente denunciato le dichiarazioni del sig. Marc van der Straten.

Vorrei anche chiarire che il signor van der Straten e il suo team legale hanno confermato che non c’è stata la risoluzione del contratto. Infine, non hanno fatto nessuna comunicazione per informarmi che non sono più responsabile della gestione del Marc VDS Racing Team come Team Principal in futuro.

Ho offerto diverse opzioni su come risolvere questo problema, ma il signor Marc van der Straten non ha presentato alcuna soluzione. Ho ricevuto una richiesta per un incontro lunedì 14 maggio alle 15:30 CET a Ginevra, in Svizzera, che ho confermato che avrei partecipato. Alle 18:30 CET di venerdì 11 maggio la riunione è stata annullata senza alcuna spiegazione relativa al contenuto e senza indicazione che la riunione sarebbe stata riprogrammata.

Per me, questa azione può essere interpretata solo in un modo; che tutte queste accuse sono ora fuori dal tavolo. Parteciperò quindi a questo fine settimana del Campionato francese MotoGP a Le Mans per continuare come Team Principal del Marc VDS Racing Team, con tutta la mia dedizione per il team. Vorrei anche cogliere l’occasione per ringraziare personalmente coloro, sia dentro che fuori dal paddock, che non hanno esitato a sostenermi di fronte a queste accuse infondate. Soprattutto, voglio anche ringraziare la mia famiglia, che ha sofferto più di altre per queste accuse infondate”.