Superbike Imola, Gara 2: ordine d’arrivo. Rea batte Davies

Jonathan Re
Jonathan Rea (Bonora Agency)

E’ appena terminata Gara 2 Superbike presso il circuito ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola. Dopo una Gara 1 SBK dominata da Jonathan Rea ieri, la seconda manche è stata vinta ancora dal tre volte campione del mondo sulla sua Kawasaki. Ha raggiunto il record di vittorie di Carl Fogarty a quota 59.

Abbiamo assistito a un buon duello tra lui e Chaz Davies, secondo, ma il nord-irlandese ne aveva di più pure oggi e dopo il sorpasso decisivo è andato in fuga. Il gallese ha dato tutto, però non è bastato. La sua Ducati non è stata competitiva quanto la Kawasaki in questo weekend. Terza piazza per Tom Sykes, che negli ultimi giri ha avuto la meglio su Xavi Fores. Buon quinto posto per Jordi Torres, quinto, davanti ad Alex Lowes. Chiude settimo Michael Rinaldi. Purtroppo caduti e ritirati Lorenzo Savadori e Marco Melandri.

Superbike Imola 2018, Gara 2: racconto e ordine di arrivo

-19 – Partenza a fionda di Rinaldi, che si tiene dietro Davies e Van der Mark. Poi c’è Melandri, seguito da Rea, Sykes e Savadori. Lowes e Torres completano la top 10.

-18 – Rea passa Melandri con un duro sorpasso. Rinaldi sempre davanti a Davies.

-17 – Rea supera Van der Mark, è quarto. La rimonta del campione prosegue. Davies all’ultima variante passa Davies e Rea fa lo stesso con Fores.

-16 – Rea ha la meglio su Rinaldi e va ad insidiare Davies. Rinaldi, Fores, Van der Mark, Melandri, Sykes, Savadori, Torres e Haslam completano la top 10.

-15 – Fores si mette davanti a Rinaldi, è terzo. Melandri invece è quinto dopo aver passato Van der Mark. Alla Rivazza caduta di Savadori, peccato.

-14 – Davies stampa il miglior giro, però Rea è li vicino a lui.

-13 – Rinaldi è scivolato in settima posizione, Van der Mark e Sykes lo hanno superato.

-12 – Rea sempre attaccato a Davies, ma non trova lo spazio per passare.

-11 – Incidente per Melandri e Van der Mark, entrambi sulla ghiaia e ritirati.

-9 – Rea all’interno si infila, ma Davies incrocia e poi riesce a tenere la testa.

-8 – Nuovo tentativo di Rea, ma Davies risponde nuovamente. Fores terzo davanti a Sykes. Rinaldi quinto, davanti a Torres, Lowes, Haslam, Razgatlioglu e Laverty.

-7 – Rea passa in maniera netta Davies, lo fulmina e prova la fuga. Presi subito un po’ di metri.

-6 – Rea ha del margine su Davies, circa 8 decimi.

-5 – Rea ha oltre 1″3 su Davies e il gap può aumentare, il pilota Kawasaki ne ha di più.

-4 – Rea se n’è andato Davies non può tenere il passo del campione in carica Superbike. Fores ha 4 decimi su Sykes, deve difendere la terza posizione. Rinaldi deve guardarsi da Torres al quinto posto.

-3 – Sykes passa Fores, il britannico pare averne di più. Rinaldi nel frattempo è stato superato da Torres e Lowes. C’è Haslam ad attaccarlo.

-2 – Haslam finisce sulla ghiaia, rovinando la sua gara. Rientra molto indietro.

-1 – VINCE REA! DAVIES E SYKES A PODIO!

SUPERBIKE IMOLA 2018, GARA 2 – RISULTATI FINALI

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 19 laps

2. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R +4.019s

3. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR +9.530s

4. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R +14.159s

5. Jordi Torres ESP MV Agusta 1000 F4 +15.479s

6. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 +16.162s

7. Michael Ruben Rinaldi ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R +17.197s

8. Toprak Razgatlioglu TUR Puccetti Kawasaki ZX-10RR +17.554s

9. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 +22.331s

10. Leandro Mercado ARG Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR +30.176s

11. Loris Baz FRA Althea BMW S1000RR +30.267s

12. Roman Ramos ESP Team GoEleven Kawasaki ZX-10RR +40.061s

13. Yonny Hernandez COL Team Pedercini Kawasaki ZX-10RR +51.973s

14. PJ Jacobsen USA TripleM Honda CBR1000RR SP2 +55.268s

15. Ondrej Jezek CZE Guandalini Yamaha YZF-R1 +1m

16. Leon Haslam GBR Puccetti Kawasaki ZX-10RR +1m

Matteo Bellan