Sebastian Vettel: “Determinato a fare la pole”

Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1| Sebastian Vettel: “Determinato a fare la pole”

Terzo al termine delle libere 1 in quel del Montmelo e quarto dopo il secondo turno, Sebastian Vettel si è detto convinto che le novità introdotte sulla sua Ferrari sapranno dare buoni frutti quando ci sarà da lottare per la conquista della pole position. Consistente con la mescola più dura e sulla distanza, il tedesco, non esente da qualche sbavatura, ha però avuto difficoltà con le supersoft a causa della pista scivolosa.

Tutto quello che abbiamo introdotto sulla macchina è sembrato funzionare e questa è la cosa più importante. Il cambiamento più importante lo abbiamo visto nelle gomme. Non so e non credo che siano migliori rispetto a prima. Comunque sono così per tutti” ha dichiarato a Sky Sport F1 HD. Tra gli aggiornamenti portati ad hoc per l’occasione, i più visibili sono stati gli specchietti sull’Halo. “Adesso che sono in una posizione diversa riesco a vedere un pochino meglio”, ha sostenuto Seb. “Credo che anche a livello visivo siano più belli, anche se la protezione dell’abitacolo continua a non essere un granché”.

Fondo insidioso

Il quattro volte iridato si è quindi lamentato delle condizioni dell’asfalto. “Si pattinava abbastanza, inoltre a tratti c’erano delle folate di vento, quindi è stata una giornata un po’ altalenante. Ad ogni modo è ancora possibile lavorare sulla Sf71-H e migliorare in vista di sabato pomeriggio”.

Mai scattato al palo sul circuito più conosciuto dai piloti di F1, Vettel non cela di crederci molto alla possibilità di spezzare questo trend negativo.

“Non ho mai fatto la pole qui?”, ha ironizzato il 30enne di Heppenheim. “Non ne sono sicuro. Pensavo di averne fatta una, magari tanto tempo fa. La risposta più semplice comunque è che cercheremo di farla perché qui seguire le altre vetture non è semplice, quindi la prima piazza è la posizione migliore“, ha riassunto.

Chiara Rainis