MotoGP Test Mugello: parte la rincorsa a Marquez, big in pista

Tutti in pista per i test

MotoGP (Getty Images)

MotoGP | Test Mugello: parte la rincorsa a Marquez, tutti i big in pista

Il tempo stringe in MotoGP, non si può più scherzare con il fuoco. Lo sanno bene in Ducati e Yamaha, la Honda in questo primo scorcio di stagione ha dimostrato di essere superiore vincendo 3 delle prime 4 gare, ci vuole quindi un deciso scatto in avanti se non si vuole vedere Marquez vincere il titolo con diverse gare di anticipo.

In particolare c’è tanto lavorare in Yamaha. La moto continua a trascinarsi i problemi della passata stagione e ad oggi la crisi per i due piloti del team di Iwata sembra più nera che mai. Vinales rivuole la moto di inizio 2017, mentre Rossi continua a lamentare uno scarso impegno economico da parte dei giapponesi.

Ingresso gratuito al Mugello

Meglio va in Ducati, che senza il botto di domenica aveva limitato i danni nonostante una serie di piste non certo favorevoli alla Rossa. Una cosa è certa, la moto è cresciuta tanto rispetto alla scorsa stagione, ma si trascina ancora alcuni difetti congeniti che non le permettono di essere da vertice su ogni pista.

Proprio per tutte queste ragioni i big della MotoGP hanno deciso di prendere parte a dei test privati al Mugello. L’obiettivo è quello contemporaneamente di far crescere lo sviluppo della propria moto e allo stesso tempo trovare il giusto set-up in vista della gara il mese prossimo.

In pista ci saranno Marquez e Pedrosa per la Honda, Rossi e Vinales con la Yamaha e Rins e Iannone con la Suzuki che gireranno un solo giorno. Su due giorni, invece, il programma di Ducati e Aprilia con Dovizioso, Lorenzo e Espargaro, Redding.

Per gli appassionati di MotoGP che vorranno vedere questi bolidi da vicino sarà inoltre possibile accedere gratuitamente al prato della curva Palagio in entrambe le giornate di test. All’appello dei team, infine, manca KTM, che dopo la gara ha deciso di restare a Jerez.

Antonio Russo