RC Auto, più la vettura è vecchia più paghi

Assicurazioni auto
Assicurazione Auto (foto dal web)

RC Auto: il costo della polizza aumenta proporzionalmente alla data di immatricolazione della vettura.

Più l’auto è datata più sale il costo dell’assicurazione. Secondo l’ultima indagine di SosTariffe.it un’auto immatricolata da diversi anni può costare molto di più rispetto a una vettura nuova. Un esempio: una vettura immatricolata da 5 anni paga fino al 45,5% in più per RC auto rispetto a chi possiede la medesima auto immatricolata 5 anni dopo, mentre dopo 10 anni dall’immatricolazione l’assicurazione può arrivare a costare fino al 93,6% in più.

Dati e soldi alla mano, per assicurare una Fiat Panda del 2017 si dovrà sostenere una spesa media di 525 euro, se invece è datata 2007 la polizza lievita fino a 846 euro. Più contenute le oscillazioni se si tratta di un’auto del segmento C: se prendiamo ad esempio una Golf sono stati calcolati aumenti dal 20 al 30% circa se l’immatricolazione dell’auto è avvenuta da 3 a 10 anni prima: una Golf immatricolata nel 2007 può essere assicurata con circa 867 euro mentre per una del 2017 il costo della polizza è di circa 666 euro).

Le luxury cars sono quelle con gli aumenti maggiori sull’assicurazione per chi ha un veicolo immatricolato da tempo. SosTariffe.it cita l’esempio di una Mercedes Classe S 400: chi ha questo modello immatricolato nel 2007 paga una polizza assicurativa media di 1.510 euro, circa il 93,6% in più rispetto a chi ha immatricolato l’auto nel 2017 e che può pagare l’assicurazione 780 euro. Se l’immatricolazione risale a cinque anni prima, invece, il costo per l’assicurazione è più alto del 45,5%, ossia di circa 1.135 euro.