Muore di cancro a 17 anni giovane promessa del volley italiano

Il mondo della pallavolo italiano è sconvolto per la morte di Francesca Prosperi.

La giovane aveva solo 17 anni  e viveva a Roseto degli Abruzzi (Teramo). Lei era  giovane promessa della Pallavolo Roseto, ed è morta per  un raro tumore giovanile. Da quasi  due anni la ragazza, che frequentava il liceo cittadino,ha combattuto  contro un tumore che l’ha portata via per sempre mentre era in terapia all’Ospedale Santo Spirito di Pescara.

Sui social, le sue compagne di squadra e avversarie le hanno da un ultimo saluto. In sua memoria anche un minuto di silenzio in tutte le gare regionali e provinciali del weekend.

Il messaggio di cordoglio della federazione

 

“Il CT Abruzzo Nord-Ovest – si legge in un post listato a lutto della Fipav, Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale Abruzzo Nord Ovest – si unisce nel dolore di questo giorno alla famiglia e alla Pallavolo Roseto per la prematura scomparsa dell’atleta Francesca Prosperi. Nelle gare del 5 e 6 maggio si osserverà un minuto di silenzio in tutte le gare regionali e provinciali”.