MotoGP Jerez: tempi e ordine di arrivo, Marquez stellare

Una gara ricca di cadute e di emozioni

Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP Jerez: tempi e ordine di arrivo

Gara maestosa di Marc Marquez, che dopo i primi giri passati a studiare la situazione si è preso la testa della corsa e non l’ha più mollata. Disastro Ducati con Lorenzo che nel finale ha tirato giù in un solo colpo Dovizioso e Pedrosa. Alla casa di Borgo Panigale resta la magra consolazione di aver visto una Rossa molto competitiva per tutta la gara.

Continua la crisi della Yamaha, mai in partita per tutto il GP. Gara comunque in generale caratterizzata da tantissime cadute. Grazie alla carambola nel finale Zarco si è preso il 2° posto, mentre Iannone, dopo una lotta serrata con Petrucci è riuscito a trovare il secondo podio consecutivo.

Grande gara della Ducati Pramac

Nonostante il 3° posto hanno un po’ deluso le Suzuki che nelle prove avevano dato la sensazione di poter addirittura lottare per la vittoria. Bene il team clienti Ducati Pramac, che ha portato Petrucci al 4° posto e Miller al 6°. Applausi anche per Morbidelli che è riuscito a portare a casa una buona 9a posizione.

Nota a margine anche per la wild card Kallio, che porta la KTM al 10° posto. Per quanto concerne Marc Marquez lo spagnolo ora comanda la classifica mondiale e soprattutto dopo Austin, a prescindere dalla carambola tra le Ducati e Pedrosa, ha fatto un’altra gara quasi in totale solitaria. Prova di forza per il rider campione del mondo che attualmente sembra davvero imbattibile.

MotoGP Jerez: tempi e ordine di arrivo

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
41: 39,678
2
5
J. ZARCO
5,241
3
29
A. IANNONE
8,214
4
9
D. PETRUCCI
8,562
5
46
V. ROSSI
8,745
6
43
J. MILLER
9,726
7
25
M. VIÑALES
13,559
8
19
A. BAUTISTA
14,084
9
21
F. MORBIDELLI
16,798
10
36
M. KALLIO
19,372

Antonio Russo