Moto2: Remy Gardner si frattura gambe e caviglia, salterà Jerez

Remy Gardner
Remy Gardner

Moto2 | Remy Gardener si è fratturato gambe e caviglia durante l’allenamento in moto da cross. Salterà il GP di Jerez, al suo posto Hector Garzo.

In un incidente durante l’allenamento su una moto da cross, il pilota del team Tech3 Racing Remy Gardner ha riportato la frattura delle gambe e ad una caviglia. L’australiano, che ha avuto un ottimo inizio di stagione, non sarà in grado di correre a Jerez e si è diretto all’ospedale Universitario Dexeus a Barcellona per farsi operare dal dottor Xavier Mir e dal suo team di specialisti.

Al suo posto ci sarà Hector Garzo, diciannovenne pilota spagnolo che partecipa al FIM CEV Repsol nel 2018 che tornerà in sella alla Mistral 610 con cui ha già dimostrato un grande potenziale con il team Tech3 Racing la scorsa stagione quando ha sostituito Xavi Vierge al GP di Germania.

Le dichiarazioni di Poncharal e Garzo

“È una notizia molto deludente che abbiamo ricevuto oggi da Wayne Gardner che ci informa che Remy ha riportato una frattura alle gambe e una caviglia, il che significa che ovviamente non sarà a Jerez”, dice il Team Principal Herve Poncharal. “Penso che sarà trasferito alla Clinica Dexeus del Dr Mir e dobbiamo aspettare e vedere. Sembra che potrebbe essere fuori per un paio di settimane, quindi chiaramente non sarà in grado di correre questo weekend, il che è un vero peccato, perché Remy stava avendo il miglior inizio della sua giovane carriera in Moto2 con una buona gara in Qatar, una gara davvero molto forte in Argentina. In Texas era un po’ meno competitivo, ma manteneva comunque una buona posizione in campionato. Sicuramente dopo nove giorni di test a Jerez stavamo cercando una buona prestazione lì. Purtroppo non è il primo che riporta un incidente in allenamento. Ogni anno, gara per gara, i piloti del Campionato MotoGP si infortunano durante l’allenamento. È un peccato, ma questa è la vita”.

Herve Poncharal si dice soddisfatto di poter contare su Hector Garzo. “Sono davvero felice di avere un’altra opportunità con il team Tech3 Racing, anche se è un peccato dover prendere il posto di Remy”, ha dichiarato il pilota spagnolo. “Gli auguro una ripresa molto veloce! Darò il massimo per il mio secondo GP. Cerco di migliorare passo dopo passo, di imparare il più possibile durante il weekend e, dato che si tratta del Gran Premio di Spagna, darò il massimo”.