Paura alla stazione ferroviaria, deraglia treno a Genova

Paura alla stazione ferroviaria, deraglia treno a GenovaAttimi di panico questa mattina alla stazione ferroviaria di Genova quando un treno in manovra è uscito dai binari andando a sbattere contro un muretto.

Un treno regionale che stava effettuando una manovra di posizionamento al parco manovre di Terralba (Genova Brignole) è uscito fuori dai binari ed è andato a sbattere contro un muretto questa mattina intorno alle 8:30. A bordo del treno c’era il macchinista ed un solo passeggero, entrambi non hanno riportato gravi ferite ma il macchinista ed il passeggero sono comunque stati trasportati all’ospedale per degli accertamenti. Secondo quanto riferito, il treno è uscito fuori dal binario tronco sbattendo contro un muro di recinzione e sollevandosi. Ancora da chiarire le cause dell’incidente, sul luogo sono giunte le pattuglie dei Carabinieri che in queste ore stanno indagando per capire le motivazioni dell’accaduto. Una delle prime ipotesi è che il macchinista possa aver avvertito un malore improvviso e non sia riuscito a fermare il treno.

Secondo treno deragliato in questo 2018

L’incidente ferroviario di Genova è il secondo di questo 2018, il primo (molto più grave) si è verificato lo scorso 25 gennaio a Piotello (Provincia di Milano). In quel caso, a causare l’incidente è stata la mancanza di un pezzo di binario che già nell’estate del 2017 aveva causato un deragliamento e che non è stato saldato per una negligenza nella manutenzione del tratto ferroviario. Il bilancio di quell’incidente è stato tragico: 3 persone sono morte e diverse sono rimaste ferite. Al momento non ci sono aggiornamenti sulle indagini che la polizia ferroviaria ha avviato in seguito al sinistro per stabilire le responsabilità di quella che per il momento è la più grave tragedia ferroviaria di questo anno.