Ducati svela la MotoGP 2018. Casey Stoner grande assente

Ducati Team riparte dalla buona prestazione di Andrea Dovizioso nella stagione 2017. Sul palco dell’auditorium di Borgo Panigale si sono alternati in ordine Claudio Domenicali, Gigi Dall’Igna, Paolo Ciabatti e Davide Tardozzi.

“Abbiamo due campioni e tutte le carte per ripetere e magari migliorare i risultati dell’anno scorso”, ha detto il Direttore Sportivo di Ducati Corse. “Abbiamo i due migliori collaudatori al mondo: Casey Stoner… e Michele Pirro, un pilota che si è convertito ad essere un buon collaudatore facendo tre wild card a stagione”.

Grande assente, ancor una volta, Casey Stoner, sul palco è poi salito il collaudatore pugliese: “Sono molto contento di essere qui per il sesto anno consecutivo e di aver condiviso con tutti i tifosi grandi successi – ha affermato Michele Pirro -. Ce l’abbiamo messo tutta, abbiamo mostrato di essere una grande squadra, ci siamo confermati ad alti livelli. Cercherò di fare la mia parte contribuendo allo sviluppo della moto e cercherò di finire tra i primi cinque nelle gare a cui parteciperò”.

A presentare la livrea della moto 2018 sono i due alfieri Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. Un tocco di grigio in più per la Rossa italiana che si presenta con carena aerodinamica. “”Il grigio e il rosso stanno veramente bene insieme, è meravigliosa”, ha commentato Gigi Dall’Igna. Al momento nessuna indiscrezione sulle novità tecniche della GP18. A Sepang forse ne sapremo di più.