CONDIVIDI

Marco Dolfi aveva 23 anni ed è stato tradito dalla sua passione più grande le moto. Due giorni fa ha perso la vita insieme alla sua fidanzata Francesca Bernardoni sulla statale 206 a Orciano Pisano. Oggi pomeriggio alle 15 i funerali nella chiesa di San Martino a Gangalandi.

Gli inquirenti stanno cercando di capire le cause che hanno provocato l’incidente mortale, ma dai primi rilevamenti sembrerebbe che la moto sia scivolata sul ghiaccio prima di impattare frontalmente con un camion che proveniva dalla direzione opposta, senza lasciare scampo alla coppia di fidanzati.

Marco aveva acquistato qualche mese fa la sua Yamaha R6 ed era un grande appassionato di motocross tanto che gareggiava in alcune gare. Da pochi giorni aveva acquisito il foglio rosa ma era un esperto di due ruote. Un suo amico su Facebook scrive: “Come con tanti altri ragazzi la cosa che ci ha unito e fatto conoscere è stata la passione per le moto. Fin dai tempi del Beta 50… sempre dietro a modificare, senza mai vederne la fine. Che bei ricordi! Ora che sei stato chiamato lassù, probabilmente c’era qualcun altro che aveva bisogno di te. Persone come te, con tutta la voglia e la passione che mettevi nel fare le cose ce ne sono poche. Ora… corri… corri con il tuo “Betarna” e la tua R6. Non voglio dirti addio, ma solo buon viaggio amico mio”.