CONDIVIDI
Sabine Kehm, manager Michael Schumacher (©Getty Images)

Si è tenuta lunedì sera a Parigi la cerimonia organizzata dalla FIA e dedicata ai piloti che hanno reso grande l’automobilismo dai primordi al giorno d’oggi e meritevoli di entrare nella cosiddetta Hall of Fame. Per la prima volta nella sua storia, anche la F1 ha voluto celebrare le leggende che hanno reso popolare a livello planetario uno sport per pochi, ma seguito da molti. “Era tempo che il motorsport trovasse un suo spazio per omaggiare i suoi rappresentati e ci è sembrato logico cominciare dal Circus”, ha motivato il Presidente della Federazione Jean Todt.

Tra i premiati nel corso della manifestazione, l’attuale pilota McLaren e due volte iridato con i colori Renault Fernando Alonso. “E’ davvero emozionante trovarsi qui, assieme a tutti i più grandi di una categoria che amo profondamente”, le parole dell’iberico. Trattandosi di una parata di stelle anche del passato, non tutti hanno potuto ritirare il riconoscimento. Ed ecco per Jack Brabham, scomparso nel 2014, apparire sul palco il figlio David, e per Ayrton Senna, il nipote, fresco vincitore del titolo nella categoria LMP2 del WEC Bruno. Si sono fatti avanti i famigliari pure per Nino Farina, John Surtees e Denny Hulme, mentre Mario Andretti è volato apposta dagli Stati Uniti per presenziare al’evento.

Il momento però più toccante è stato l’arrivo di Sabine Kehm, manager personale di Schumacher. “Michael continua a combattere. Avrei voluto vederlo tra noi oggi”, la parole pronunciate da Todt, compagno d’avventure in Ferrari del tedesco in qualità di manager.

Tra i presenti ricordiamo gli inglesi Nigel Mansell, Damon Hill e Sir Jackie Stewart. Diversamente Lewis Hamilton ha preferito recarsi ai Fashion Awards di Londra.

FIA Hall of Fame 2017

Fernando Alonso
Mario Andretti
Alberto Ascari
Jenson Button
Jim Clark
Juan Manuel Fangio
Emerson Fittipaldi
Mika Häkkinen
Lewis Hamilton
Mike Hawthorn
Phil Hill
Graham Hill
Damon Hill
Denis Hulme
James Hunt
Alan Jones
Niki Lauda
Nigel Mansell
Nelson Piquet
Alain Prost
Kimi Räikkönen
Jochen Rindt
Nico Rosberg
Keke Rosberg
Jody Scheckter
Michael Schumacher
Ayrton Senna
Jackie Stewart
John Surtees
Sebastian Vettel
Jacques Villeneuve

Chiara Rainis