CONDIVIDI
Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo non ha disputato di certo una stagione da ricordare in Ducati. Lo spagnolo ha portato a casa solo 3 podi e una serie di prestazioni non certo esaltanti. L’ex Yamaha non è la prima vittima importante che la moto di Borgo Panigale fa. Anche Valentino Rossi, infatti, nel biennio con la Rossa non ha di certo brillato.

Naturalmente i media continuano a paragonare il rendimento dei due. Per ora, alla prima tornata di questo confronto, il Dottore, anche se di poco è risultato vincitore con 2 punti in più conquistati rispetto allo spagnolo, nonostante una gara in meno disputata.

Lavorare per ridurre il gap

Come riportato da “Motorsport-Total”, Valentino Rossi imbeccato sull’argomento ha così dichiarato: “Quando ho guidato per la Ducati non si poteva andare in moto. Quest’anno la Ducati ha vinto sei volte con Dovizioso e questo significa che la moto è molto buona. Credo sia difficile il paragone, quando ho guidato io in Ducati la moto era peggio”.

Il Dottore ha poi proseguito: “Jorge sarà sicuramente molto forte il prossimo anno, è sempre molto forte. Dobbiamo dare tutto perché il nostro obiettivo è sempre quello di lottare per il campionato. Non sarà facile, perché gli avversari sono molto forti. Dobbiamo anche recuperare il ritardo con la Yamaha. Abbiamo bisogno di un forte impegno e cercheremo di tornare in alto”.

Insomma Valentino Rossi sembra focalizzato già sulla prossima stagione. L’obiettivo del 46 è sempre lo stesso, quello di provare a portare a casa finalmente il suo 10° titolo mondiale ritirandosi dalle competizioni così in bellezza.

Antonio Russo