MotoGP Test Valencia, Day-2: segui la diretta LIVE

photo Twitter

Seconda giornata di test al Ricardo Tormo di Valencia. In pista quest’oggi scenderanno anche Andrea Iannone e Alex Rins che nel day-1 sono rimasti bloccati da un virus intestinale. Dopo il best lap di Maverick Vinales nella giornata di ieri, Yamaha è in cerca di conferme dopo aver esordito con un nuovo motore e una nuova carena aerodinamica, mentre prosegue il lavoro di comparazione tra i telai 2016 e 2017. Piccoli aggiornamenti anche in casa Ducati, tra cui una nuova forcella Ohlins, mentre Honda sta testando principalmente il motore 2018. Il lavoro inizia in ritardo al mattino a causa delle temperature basse che causano un scarso grip.

Ore 16:25 – Sale al secondo posto Dani Pedrosa, ma Marquez ha scavato il vuoto dietro di sè. Test finito per Jorge Lorenzo

Ore 16:10 – Time attack di Maverick Vinales che si porta a sei decimi da Marc Marquez

Ore 16:07 – A meno di un’ora dal termine ecco la top-10 provvisoria.

1
 M. MARQUEZ
 1:30.033
2
 D. PEDROSA
 +0.403
3
 J. ZARCO
 +0.406
4
 J. LORENZO
 +0.501
5
 C. CRUTCHLOW
 +0.621
6
 V. ROSSI
 +0.691
7
 J. MILLER
 +0.827
8
 A. IANNONE
 +0.844
9
 A. ESPARGARO
 +0.856
10
 P. ESPARGARO
 +1.067

Ore 15:50 – Lavoro finito per Andrea Iannone, Valentino Rossi in pista con carena aerodinamica e gomma nuova al posteriore.

Ore 15:06 – Andrea Dovizioso ha chiuso il lavoro di questi due giorni di test e la prossima settimana proverà a Jerez de la Frontera.

Ore 15:03 – Zarco gira ad alti regimi con le gomme nuove e si piazza a 151 millesimi da Marquez.

Ore 13:55 – Cade Pol Espargarò. Piloti in pausa pranzo con la seguente classifica provvisoria:

1
M. MARQUEZ
 1:30.288
2
J. LORENZO
 +0.246
3
J. ZARCO
 +0.578
4
A. ESPARGARO
 +0.601
5
A. IANNONE
 +0.723
6
C. CRUTCHLOW
 +0.727
7
D. PEDROSA
 +0.747
8
P. ESPARGARO
 +0.812
9
B. SMITH
 +0.914
10
M. VIÑALES
 +0.937

Ore 13:50 – Casey Stoner punta l’indice contro la curva 10 del Ricardo Tormo di Valencia e chiede celeri modifiche con un messaggio su Twitter.

Ore 13:40 – Dopo il buon crono di ieri Johann Zarco vola a bassi regimi per testare alcune nuove componenti sulla M1 2017. Settimo tempo per il francese a circa 8 decimi dal miglior tempo di Marc Marquez.

Ore 13:30 – In casa Honda si lavora sullo sviluppo di un motore con più cavalli. Ne è una dimostrazione lo scarico con diametro più ampio

Ore 13:18 – Finisce nella ghiaia Andrea Iannone cui si è chiuso l’anteriore in curva 2.

Ore 13:10 – Dopo le buone impressioni di ieri al momento le Yamaha sono fuori dalla top-10, in attesa del time attack previsto dopo la pausa pranzo. A proposito della nuova carena aerodinamica il team Movistar dovrà apportare dei cambiamenti per conformarsi al regolamento.

1
M. MARQUEZ
 1:30.288
2
J. LORENZO
 +0.246
3
A. ESPARGARO
 +0.601
4
A. IANNONE
 +0.723
5
C. CRUTCHLOW
 +0.727
6
D. PEDROSA
 +0.747
7
P. ESPARGARO
 +0.812
8
B. SMITH
 +0.914
9
M. VIÑALES
 +0.937
10
T. RABAT
 +1.274

Ore 12:50 – Buon tempo di Aleix Espargaro che scende sotto il muro dell’1’31”

Ore 12:20 – Resta insuperato il best lap di Marc Marquez.

1
M. MARQUEZ
 1:30.288
2
J. LORENZO
 +0.689
3
A. IANNONE
 +0.723
4
D. PEDROSA
 +0.747
5
P. ESPARGARO
 +0.812
6
B. SMITH
 +0.914
7
M. VIÑALES
 +0.937
8
V. ROSSI
 +1.417
9
C. CRUTCHLOW
 +1.426
10
A. DOVIZIOSO
 +1.470

Ore 12:00 – Valentino Rossi prova il motore 2018 con telaio 2016. Maverick Vinales lavora sulla comparativa tra i telai 2016 e 2017. Il Dottore abbassa i tempi sul giro.

Ore 11:52 – A cinque ore dalla fine ecco la top-10. Valentino Rossi 12esimo con il crono di 1’32″739

1
 M. MARQUEZ
 1:30.288
2
 P. ESPARGARO
 +0.812
3
 A. IANNONE
 +0.949
4
 J. LORENZO
 +1.273
5
 A. DOVIZIOSO
 +1.470
6
 C. CRUTCHLOW
 +1.825
7
 A. RINS
 +1.827
8
 J. ZARCO
 +1.882
9
 A. ESPARGARO
 +2.069
10
 B. SMITH
 +2.844

Ore 11:34 – Scendono in pista anche Johann Zarco, Franco Morbidelli e Andrea Iannone. Prima caduta per Morbido alla fatidica curva 10 senza conseguenze, ma rientra ai box in scooter.

Ore 11:26 – In pista anche Alex Rins, Marc Marquez e Jorge Lorenzo. Le temperature iniziano ad alzarsi… El Cabroncito sigla un buon 1’30″288

Ore 11:18 – Finalmente un “coraggioso” in pista: Pol Espargaro prova a riscaldare le gomme della sua KTM: 1’32″184

Ore 11:15 – Tutto tace sull’asfalto del Ricardo Tormo. Piloti in attesa di condizioni climatiche più miti per dare inizio al secondo giorno di test

Ore 10:45 – Il primo a scendere in pista è ancora una volta Jack Miller in sella alla sua nuova Ducati del team Pramac Racing. L’australiano segna 1’33″567 al primo tentativo, al secondo rimedia un piccolo incidente e la moto rientra ai box col carro attrezzi.

Ore 10:35 – Ancora nessuno in pista in attesa che le temperature (13°C) si alzino o che esca qualcuno che possa gommare la pista.

 

Tags:



Altre Notizie