Giornata nera per Rossi, troppa neve e il nuovo casco non arriva

Casco Valentino Rossi (Instagram)

Giornata assolutamente da dimenticare per Valentino Rossi. Il pilota italiano già intruppato nei guai tecnici Yamaha è stato, infatti, protagonista di un bruttissimo incidente questa mattina durante i test a Valencia. La sua moto si è praticamente spaccata a metà. Fortunatamente per il Dottore non ha riportato problemi fisici.

Eppure la giornata di Valentino Rossi aveva preso una brutta piega già dalla mattina. Come da programma, infatti, il 46 aveva promesso ai propri fan una sorpresa per il primo assaggio di MotoGP 2018. L’idea era quella di sfoggiare il nuovissimo casco ideato per l’occasione dalla Drudi Performance.

La neve blocca tutto

Come sappiamo Aldo Drudi, segue Valentino Rossi sin da piccoli e ha praticamente progettato con lui tutte le tute, caschi e livree particolari che il Dottore ha sfoggiato in questi anni. Sovvertendo il programma solito, che vede il 46 di solito indossare un nuovo casco durante i test invernali, questa volta si era deciso di portare la novità già a Valencia. Si ipotizza anche possa essere il casco fatto per Misano e mai indossato a causa del noto incidente.

Purtroppo però il casco non è mai arrivato a destinazione. Davide degli Innocenti, collaboratore di Aldo Drudi, incaricato di consegnare il casco a Valentino Rossi sarebbe, infatti, rimasto vittima del traffico e della neve. Sul proprio profilo Instagram, infatti, scrive: “Purtroppo causa traffico, neve e un paese dove due fiocchi di neve mettono in crisi una rete autostradale, non sono riuscito a partire. Per il casco bisogna aspettare i test in Malesia”.

Quindi niente novità per Valentino Rossi, che dovrà ancora attendere per sfoggiare la novità confezionata da Aldo Drudi. Certo una giornata proprio nera per il Dottore. Oggi non gli è andato veramente niente per il verso giusto.

Antonio Russo

Tags:



Altre Notizie