F1, Vettel trionfa in Brasile. Kimi terzo

Sebastian Vettel (Getty Images)

Il GP del Brasile, con i suoi 59°C dell’asfalto, regala subito scintille alla partenza, sia al vertice che nelle retrovie. Sebastian Vettel fulmina Valtteri Bottas alla partenza costringendolo a sollevare il piede dall’acceleratore, mentre nelle retrovie finiscono out Esteban Ocon, Kevin Magnussen e Stoffel Vandoorne, con la safety car che fa il suo ingresso per riordinare la pista. Finisce nella ghiaia anche la Red Bull di Daniel Ricciardo che riesce a rimettersi in carreggiata ripartendo dall’ultima piazza.

Lewis Hamilton parte dalla pit-lane, tenendosi fuori dal caos della partenza, e dopo venti giri si va a prendere la sesta posizione su Fernando Alonso, la quinta poco dopo su Felipe Massa. Dopo una ventina di giri comincia ad affiorare l’effetto blistering sulle gomme e al 29esimo giro rientrano ai box Valtteri Bottas, Sebastian Vettel e Max Verstappen, con il tedesco della Ferrari che riesce a tenere la testa del gruppo. Dopo il giro ai box la gara diventa a tratti monotona al vertice, con Sebastian Vettel che va a prendersi la quinta vittoria stagionale, importante per il morale. Un trampolino di lancio per la stagione 2018. Nota di merito anche per il neo campione del mondo Lewis Hamilton, autore di una rimonta pazzesca. “Dopo la safety car ho dato tutto me stesso, è una vittoria speciale per il team e i ragazzi – ha dichiarato Seb Vettel -. Bello arrivare qui con due monoposto sul podio”.

GP Brasile, ordine di arrivo top-10

1 Sebastian Vettel  Ferrari  1:31’26″260
2 Valtteri Bottas  Mercedes  + 2″762
3 Kimi Raikkonen  Ferrari  + 4″600
4 Lewis Hamilton  Mercedes  + 5″468
5 Max Verstappen  Red Bull  + 32″940
6 Daniel Ricciardo  Red Bull  + 48″691
7 Felipe Massa  Williams  + 68″882
8 Fernando Alonso  McLaren  + 69″363
9 Sergio Perez  Force India  + 69″500
10 Nico Hulkenberg  Renault  + 1 giro

 

Tags:



Altre Notizie