Jorge Lorenzo: “La gomma pattinava, non ho spinto troppo”

Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo non sta disputando una grandissima stagione, ma qui in Malesia ha fatto decisamente il suo. Il pilota spagnolo, scattato benissimo al via si è piazzato subito nel gruppo di testa. Arrivato a metà gara ha messo nel mirino Zarco e lo ha sorpassato. Il finale di gara è stata una parata Ducati, con le due Rosse ufficiali lontane anni luce dal resto della flotta di MotoGP.

Jorge Lorenzo si è ritrovato in testa con lo spiacevole obbligo di dover far passare Dovizioso per lasciarlo ancora in corsa per il titolo. L’ex Yamaha ad un certo punto ha commesso un piccolo errore lasciando la porta aperta all’italiano che si è fiondato all’interno ed è scappato a vincere. Naturalmente non ci è dato sapere l’errore dello spagnolo quanto sia stato voluto, anche se, per onestà di cronaca, è parso che Lorenzo si sia preso un bello spavento e abbia deciso di mollare un po’.

Grande gara per Lorenzo

Come riportato da “Sky Sport”, Jorge Lorenzo a fine gara ha così commentato il suo ottimo 2° posto: “Per le gomme abbiamo fatto molte speculazioni, quando frenavo o facevo le staccate notavo che la gomma pattinava tanto ed è lì che Andrea mi ha superato. Ho sempre cercato di stare attaccato alla sua ruota, non ho spinto troppo, quindi andava bene così, il 2° posto era perfetto”.

Insomma a quanto pare, dalle parole di Jorge Lorenzo, lo spagnolo era abbastanza in crisi con la gomma e ha pensato di non forzare troppo per restare attaccato a Dovizioso, che probabilmente oggi, effettivamente ne aveva di più di tutti. In ogni caso lo spagnolo ha disputato davvero una gran gara, probabilmente la sua migliore.

Antonio Russo