MotoGP Sepang, Qualifiche: tempi e griglia di partenza

Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Nella Q1 del Gran Premio della Malaysia sono Alex Rins e Pol Espargaro a guadagnarsi l’accesso alla Q2. Suzuki conferma il suo buon momento in questo finale di stagione dopo un’annata tutta in salita. Resta fuori Danilo Petrucci che partirà 13esimo. Fanalino di coda per il pilota SBK Michael Van der Mark che ha preso il posto del convalescente Jonas Folger in sella alla Yamaha del team Tech3.

La Q2 si apre subito con un colpo di scena: Marc Marquez cade alla staccata della 15, forse tradito dall’anteriore hard non ancora a temperatura. Riesce a riaccendere la sua Honda RC213V e rientrare ai box prima di proseguire l’assalto alla prima fila. Cade anche Cal Crutchlow nelle fasi finali della FP2. La strategia gomme designata è la hard all’anteriore e la soft al posteriore.

Nel time attack finale è Daniel Pedrosa a conquistare la pole position, confermando di trovare terreno fertile a Sepang dove vanta tre vittorie in MotoGP. In prima fila partiranno Johann Zarco e Andrea Dovizioso. Seconda fila formata da Valentino Rossi, Maverick Vinales e Jorge Lorenzo. Settimo Marc Marquez che condividerà la terza fila con le due Suzuki.

“Stiamo abbastanza a posto per la gara, basta scegliere la gomma giusta per la gara”, ha commentato Gigi Dall’Igna a Sky Sport. “L’importante era essere veloci. Prima fila… terza fila Marc… non è questo il punto – ha dichiarato Andrea Dovizioso -. Domani possiamo trovare qualsiasi condizione. Sono davvero contento di come siamo stati veloci in tutte le condizioni. Potevo fare quello che volevo quando volevo, questo fa la differenza in un week-end. Quando ho visto 1’59″2 mi son detto “Wow, questo è il giro perfetto”.

GP Sepang, Q2: top-10

1
D. PEDROSA
1:59.212
2
J. ZARCO
+0.017
3
A. DOVIZIOSO
+0.024
4
V. ROSSI
+0.286
5
M. VIÑALES
+0.326
6
J. LORENZO
+0.410
7
M. MARQUEZ
+0.482
8
A. RINS
+0.780
9
A. IANNONE
+0.907
10
C. CRUTCHLOW
+0.969