Marc Marquez: “Ducati ha parlato di ordini di squadra”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez subito abbastanza competitivo nella prima giornata di Prove Libere del Gran Premio della Malesia. Quinto al mattino su pista asciutta e secondo al pomeriggio nella FP2 sul bagnato.

Il leader del campionato MotoGP 2017 spera di chiudere i conti per il titolo a Sepang. Il suo rivale Andrea Dovizioso è arrivato primo in entrambe le sessioni, però domani ci aspettiamo uno spagnolo più vicino e in grado di giocarsi la pole position. Ovviamente, considerando i 33 punti di margine sull’avversario, sa che non serve rischiare eccessivamente.

MotoGP Sepang, Marc Marquez dopo le Prove Libere

Marc Marquez al termine della giornata di Prove Libere si è così espresso: “Buona giornata per noi – riporta Marca -, ma non delle migliori. E’ un fine settimana in cui non esagerare, ma fare ciò che ci si sente sulla moto. Questa è una pista in cui l’anno scorso abbiamo sofferto un po’ l’anno scorso e dove Ducati va veloce. Dovizioso sta attuando la strategia di attaccare in tutte le sessioni per cercare di vincere la gara domenica”.

In generale sembra che le Honda facciano un po’ di fatica in Malesia: “Abbiamo avuto più problemi del solito sull’acqua. Dobbiamo trovare compromesso tra entrata in curva e accelerazione. Qui vedo che ci sono abbastanza cose da migliorare. Se domenica la gara sarà sull’acqua, mi piacerebbe avere un’altra sessione bagnata per migliorare delle cose. Delle altre Honda non mi interessa, penso a dove sono io perché combatto per il titolo. Non mi interessa se lotto contro Ducati, Yamaha o Honda”.

Si è passati poi a parlare degli ordini di squadra e Marquez a tal proposito afferma: “Ducati già in Australia aveva parlato di qualcosa. Alla fine questo è un paddock e si sa… Io alla fine dipendo da me stesso e do il 100%. La mia fortuna non dipende da nessuno. In Honda non si è parlato di ordini di squadra”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan)