Jorge Lorenzo: “Devo cambiare il mio stile di guida”

Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo non sta disputando di certo la stagione che sognava in Ducati. Sinora il suo miglior risultato sono i due terzi posto conquistati a Jerez e ad Aragon. In Australia lo spagnolo è crollato insieme a tutto il team di Borgo Panigale portando a casa un pessimo 15° posto. Ora in Malesia, pista storicamente amica delle Ducati, l’ex Yamaha vuole provare a portare a casa un buon risultato per sé e per il team.

Le prove libere sin qui stanno rassicurando Jorge Lorenzo, che a Sepang ha dimostrato di avere un buon passo. Lo spagnolo vuole ardentemente provare a portare a casa la sua prima vittoria in Ducati, ma è consapevole, che in caso di duello con Dovizioso, sarà costretto a cedere il passo all’italiano, che è in lotta per il mondiale.

Lorenzo preferisce l’asciutto

Come riportato da “Motorsport.com”, Jorge Lorenzo a margine delle prove ha così dichiarato: “Sull’asciutto abbiamo avuto poco tempo per girare e cercare un buon ritmo perché è cominciato subito a piovere. Forse la gara sarà bagnata, abbiamo visto che il grip al posteriore non era il massimo”.

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Abbiamo cambiato molto la moto e alla fine siamo riusciti a risolvere un po’ di problemi però abbiamo perso un bel po’ su Dovizioso, che sta guidando molto bene. Devo cambiare il mio stile di guida per avere più grip dietro. Col bagnato Dovi e Marc sono i più veloci, ma io sono il terzo”.

Sulla gara, invece, Jorge Lorenzo mette tutti in guardia: “Vorremmo una corsa asciutta. Le Ducati vanno bene, infatti, ce ne sono 3-4 nelle prime posizioni, ma il duo MarquezHonda va molto forte”.

Antonio Russo