Johann Zarco: “Più difficile lottare con Rossi che con Marquez”

Johann Zarco
Johann Zarco (©Getty Images)

Johann Zarco è il miglior rookie del campionato MotoGP 2017 e sta facendo ottime prestazioni. A Phillip Island il podio è sfumato per pochi millesimi. Sarebbe stato il secondo, dopo quello di Le Mans di fronte al suo pubblico.

In Australia, comunque, il pilota del team Tech3 Yamaha ha dimostrato di poter competere con i top rider. Per ora non sempre, però non si tira indietro dal lottare quando c’è da fare sorpassi. Che davanti a lui ci sia Valentino Rossi, Marc Marquez o nomi meno importanti per lui è lo stesso. Prova sempre a infilarsi. Qualche volta è stato anche criticato, dallo stesso Rossi e di recente pure da Jorge Lorenzo.

MotoGP, Zarco su Rossi e Marquez

Oggi nella conferenza stampa sostenuta alla vigilia dei primi turni di Prove Libere del Gran Premio della Malesia a Sepang il rider francese è stato interpellato sulla difficoltà di lottare con Rossi e Marquez. Con quale dei due risulti più complicato. Zarco non ha dubbi: “Con Valentino, perché stacca fortissimo. Inoltre sembra avere gli occhi dietro al casco. Capisce tutto nella gara dall’inizio alla fine, sa dove sei, ti percepisce, ti sente. E’ più complicato con lui. Con Marc se cerchi di passare, spesso lui non resiste o non insiste troppo perché sa di avere un margine di velocità e di poterti recuperare dopo. A volte ho l’impressione che ti faccia passare perché sa che ti riprenderà poi. Rossi invece lotta sempre”.

Johann ritiene Rossi un cliente più scomodo da affrontare in battaglia. E in effetti Valentino non si tira mai indietro dalla lotta. A dire il vero neppure Marquez è uno che molla facilmente, però secondo il pilota del team Tech3 Yamaha risulta meno impegnativo combattere con lo spagnolo. Ad ogni modo, vedremo se a Sepang ci sarà una replica delle battaglie emozionanti viste a Phillip Island. Non sarebbe male rivedere quello spettacolo.

 

Matteo Bellan