Bomba mercato piloti: “Yamaha cerca Dovizioso. Rossi diventerà collaudatore”

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso (©Getty Images)

La stagione 2017 della Yamaha ufficiale è quasi disastrosa. A metterci una pezza potrebbe concorrere l’eventuale secondo posto di Maverick Vinales ai danni di Andrea Dovizioso, due destini che si intrecciano e potrebbero incontrarsi nel 2019. Incontrarsi in pista? No, addirittura all’interno dello stesso box.

A lanciare questa bomba di mercato in ottica 2019 è Maurizio Bruscolini, il matador degli scoop sulla MotoGP. Ormai ospite fisso della trasmissione ‘Paddock‘ di Franco Bobbiese, il Brusco ha infuocato la puntata. “Yamaha sta cercando di uscire da questa impasse e sta cercando Dovizioso, vi garantisco che è vero. La mia fonte mi ha detto “Ce lo siamo fatti scappare ma stavolta se lo prendiamo ce lo teniamo bello stretto”. Voglio salutare Meregalli, Alen Bollini e Favero perchè ogni volta che sparo queste cose su Yamaha indagano su chi mi abbia potuto dare queste notizie… Tranquilli, le notizie mi sono arrivate da molto più in alto del vostro ruolo in Yamaha”.

Secondo questa tesi Valentino Rossi potrebbe vestire i panni del collaudatore veloce. “Queste cose le ha dette un’alta carica di Yamaha Racing”, ha sottolineato Maurizio Bruscolini. “All’interno del paddock è cambiata la considerazione del signor Rossi… Continuerà a correre per molti anni come collaudatore, facendo contento anche Carmelo Ezpeleta”. Ipotesi che qualora venissero confermate farebbero meritare al noto giornalista l’appellativo di “Bruscadamus”. Ma la domanda che sorge spontanea è: il Dottore sarà davvero disposto ad accettare un ruolo così marginale dopo aver scritto la storia della MotoGP, con la conquista di nove titoli? Non resta che attendere il mercato piloti del prossimo anno…