Iannone incontentabile: “Soffriamo ancora problemi”

Andrea Iannone (©Getty Images)

Andrea Iannone sembra finalmente vedere un po’ di luce alla fine del tunnel. Il pilota di Vasto, infatti, è riuscito a dare seguito agli ottimi risultati di Motegi cogliendo un importante 4° posto nelle qualifiche per il Gran Premio d’Australia. Una prestazione che dà sicuramente morale a lui e a tutto il suo team.

Sin qui Andrea Iannone ha spesso lamentato di avere poco feeling con l’anteriore della Suzuki, cosa che invece non accadeva in Ducati. Proprio però seguendo la linea tracciata dal marchio di Borgo Panigale, la scuderia giapponese ha lanciato una nuova avveniristica carena, che dona maggiore stabilità alla moto canalizzando i flussi d’aria grazie all’aerodinamica.

Ancora insoddisfazione per Iannone

Come riportato da “Motorsport.com”, Andrea Iannone non sembra però ancora soddisfatto della moto: “Stiamo lavorando bene nelle ultime gare, ma soffriamo ancora diversi problemi. Sono contento di quanto ottenuto oggi, ma contemporaneamente non posso di certo dire che stiamo ottenendo quello che vorremmo”.

Il pilota di Vasto ha poi proseguito: “Da un lato questo mi dispiace, ma dall’altro sono contento perché sino a poche gare fa eravamo molto indietro. I progressi che abbiamo fatto mi danno molta fiducia per il futuro e questo è davvero molto importante. Per domani ho ancora molti dubbi, non so cosa aspettarmi”.

Infine, Andrea Iannone ha così concluso: “Finché non calano le gomme so che posso essere veloce nella prima parte di gara. Sarà importante capire come riusciremo a gestire il degrado dei pneumatici con l’elettronica. Ho un buon passo, ma bisogna capire cosa accadrà dopo il 15° giro”.

Insomma, Andrea Iannone sembra decisamente fiducioso in vista della gara, anche se è consapevole che ci sono ancora tanti dubbi da sciogliere sulla sua moto.

Antonio Russo