Aleix Espargaro: “Scriviamo la storia, è solo l’inizio”

Aleix Espargarò (©Getty Images)

Aleix Espargaro si conferma la punta di diamante del team Aprilia Racing. Veloce sul giro secco in più di una occasione nel corso della stagione, resta da perfezionare il ritmo gara per puntare dritti al podio. Per la casa di Noale si prosetta una stagione 2018 alla ribalta.

Nella prima sessione di prove libere a Phillip Island Aleix si mette alle spalle il campione del mondo Marc Marquez e tutta la carovana dei big. “Sono contento, mi sento bene. Anche se è solo il primo giorno… ma per Aprilia è un giorno storico. Al momento attuale, stiamo facendo cose importanti per Aprilia. Sono molto, molto orgoglioso di essere coinvolto in questo progetto. Scriviamo la storia. E siamo solo all’inizio. Questa è la mia prima stagione con Aprilia, ma adesso lavoriamo molto bene”.

Coin il crono di 1’29″225 Aleix Espargarò per la prima volta si erge davanti a tutti in una sessione di libere. “E’ stato divertente, oggi non mi sentivo particolarmente veloce – ha aggiunto il pilota spagnolo -. Ad Aragon ho avuto un’impressione migliore. Lì ero molto più forte. Ma alla fine, oggi ho un ritmo accattivante. Il primo posto è fantastico per noi. Dobbiamo migliorare il passo e la stabilità della moto nella zona anteriore. La bici non è facile da maneggiare, abbiamo bisogno di più temperatura al pneumatico anteriore. Abbiamo visto molte cadute oggi, l’asfalto è critico e complicato. Se piove, sarà ancora peggio. Dobbiamo avere una buona sensazione per la gara, perché sarà lunga”.