Marc Marquez: “In Australia sono più forte rispetto a Motegi”

Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez è in piena lotta per il titolo mondiale con Andrea Dovizioso. A Motegi le cose non sono andate proprio come lui si aspettava. Il pilota della Ducati, infatti, contro ogni pronostico ha messo insieme una fantastica rimonta e ha vinto proprio davanti allo spagnolo, incastonando la 5a perla della sua fantastica stagione che lo proietta a -11 dal leader della classifica.

Ora si arriva in Australia, un circuito particolare per Marc Marquez, che negli anni qui ha raccolto gioie, ma anche tanti dolori. Negli ultimi 4 anni, infatti, ha portato a casa 1 vittoria, 2 ritiri e 1 squalifica, non certo uno score invidiabile. Sul tracciato australiano però il pilota HRC ha sempre dimostrato di essere molto veloce, proprio per questo è un avversario decisamente temibile per Dovizioso.

Marquez adora l’Australia

Marc Marquez, in vista del prossimo weekend di gara, ha così dichiarato: “Dopo il Giappone arriviamo in Australia molto motivati. Nella precedente gara abbiamo raccolto punti in condizioni piuttosto difficili su una pista, che di solito è molto dura per noi”.

Il pilota spagnolo ha poi proseguito: “Attendo con ansia questo weekend perché Phillip Island è una pista incredibile, una delle mie preferite. Questo è un tracciato molto duro, con tanti cambi di direzione e mette a dura prova il fisico. Ogni anno mi piace molto correrci e generalmente sono più forte che a Motegi. Spero che ci sia bel tempo”.

Infine, Marc Marquez ha così concluso: “Cercheremo di trovare il miglior setup e continueremo a combattere per questo Campionato”. Insomma lo spagnolo sembra bello carico in vista del GP Australiano e sembra convinto di poter fare meglio di quanto fatto a Motegi. C’è da dire però che in Giappone lo spagnolo ha lottato sino all’ultima curva per la vittoria, quindi non si può certo dire che sia stata una gara flop per lui.

Antonio Russo