Jorge Lorenzo: “Aiutare Dovizioso? Nelle prossime due non credo”

Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo non sta di certo disputando una stagione da ricordare. Nelle ultime settimane sembrava in grande crescita, ma purtroppo a Motegi è ripiombato nell’anonimato più assoluto concludendo la gara al 6° posto. A peggiorare il tutto per lo spagnolo ci si mette anche l’impietoso paragone con il proprio compagno di squadra Andrea Dovizioso, che, invece, è in piena lotta per il mondiale.

Come se non bastasse, dopo il 3° posto conquistato domenica, ora anche Danilo Petrucci insidia Jorge Lorenzo nella classifica generale. Il pilota italiano, infatti, ora è a soli 5 punti dall’ex Yamaha.

Lorenzo guarda avanti e dimentica il passato

Come riportato da “Motorsport.com”, Jorge Lorenzo in merito ad un possibile aiuto al proprio compagno di team ha così dichiarato: “Non credo per le prossime due gare. A Valencia è diverso, ma per ora se ho la possibilità di vincere ci provo. Se è per un’altra posizione forse, ma per la vittoria è ancora troppo presto”.

L’ex Yamaha ha anche parlato della vittoria in Ducati che ancora non arriva: “Abbiamo perso alcune grandi opportunità. Ad esempio a Misano ho avuto una buona occasione per vincere, avevo 5 secondi di vantaggio sugli altri, ma c’erano condizioni delicate, ho fatto un piccolo errore e sono caduto”.

Jorge Lorenzo ha poi concluso: “A Motegi, invece, credo di avere avuto buone possibilità per vincere, poi è arrivata la pioggia pesante e ho più avuto le stesse sensazioni. Ad essere onesti sono deluso per quanto accaduto in Giappone. In Australia abbiamo buone possibilità e ancora di più a Malesia. Ora però dobbiamo dimenticare il passato e guardare al futuro”.

Insomma Jorge Lorenzo sembra intenzionato a chiudere questo 2017 con almeno una vittoria in Ducati. Aiutare Dovizioso quindi non sembra certo uno dei suoi primi pensieri.

Antonio Russo