Valentino Rossi: “Speriamo piova, magari facciamo una bella gara”

Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi dopo il recupero lampo al Gran Premio di Aragon arriva a Motegi con ancora più motivazioni. La gamba ora fa meno male e si può quindi sognare qualcosa di più. Purtroppo però lì dove il fisico guarisce, non migliora assolutamente la moto. La Yamaha, infatti, sembra attraversare una crisi senza fine.

Come riportato da “Sky Sport”, Valentino Rossi alla fine delle qualifiche ha così dichiarato: “Le condizioni erano incerte e quindi mi sembrava che le slick ci potessero stare, purtroppo però c’erano dei punti ancora troppo bagnati e non sono riuscito proprio a scaldarle. Credo sia stato proprio un peccato perché questa mattina in una condizione di pioggia eravamo andati abbastanza bene”.

Rossi spera nella pioggia

Il Dottore ha poi proseguito: “Siamo piuttosto contenti perché abbiamo fatto un bel passo rispetto a ieri, quindi non era male. Purtroppo però quando c’è poca acqua soffriamo molto, quindi ho fatto l’azzardo anche un po’ per quello. Secondo me con le rain non sarebbe andato chissà che, avrei fatto un pelo meglio, ma non molto. Invece, di 12° magari 9°”.

Infine, Valentino Rossi ha così concluso: “Per domani sarà difficile, ma a questo punto speriamo ci sia acqua. Le previsioni sono abbastanza brutte, quindi speriamo che ci sia abbastanza acqua, che piova sempre, magari facciamo una bella gara. Naturalmente partire 12° è complicato, ma con molta acqua in pista potremmo avere il compito facilitato. Zarco è stato molto bravo, quella moto sul bagnato va meglio e lui l’ha sfruttata bene”.

Insomma, il 46 sembra voler fare la danza della pioggia in vista di domani. Resta la tristezza nel vedere che la tanto lodata Yamaha sembra essere in questo momento il principale problema del duo RossiVinales.

Antonio Russo