CONDIVIDI
Toto e Susie Wolff (©Getty Images)

L’ex pilota Susie Wolff, moglie del boss Mercedes Toto Wolff, crede in un possibile sorpasso di Sebastian Vettel in ottica mondiale. La Ferrari si è dimostrata più veloce delle Frecce d’Argento in più di una occasione, l’unica grande pecca è l’affidabilità. In quattro gare tutto può ancora succedere, persino recuperare il gap di 59 punti, se al team di Maranello gira tutto alla perfezione.

Dopo il successo di Suzuka, facilitato dal ko meccanico Ferrari, la strada verso il titolo iridato è tutto in discesa per Lewis Hamilton. Ma i 100 punti in palio non fanno adagiare sugli allori il team Mercedes AMG F1. “Penso che Vettel sia stato solo sfortunato – ha detto Susie Wolff a Sky Sport -. La Ferrari ha un’auto molto veloce e posso immaginare che la lotta per il titolo rimarrà aperta fino alla fine”.

Il tedesco della Ferrari si giocherà l’ultima possibilità fino alla fine, a cominciare dal prossimo GP di Austin, dove sarà necessario puntare dritto alla vittoria. Ma servirà anche la dolce mano della dea bendata. “Se si considera quanto lontano era la Ferrari l’anno scorso, poi è riuscita a fare una grande rimonta”, ha proseguito l’ex collaudatrice Williams. “Sarà emozionante in ogni caso, perché alcune delle prossime piste non sono il migliore terreno di caccia per Mercedes, o semplicemente si adattano meglio con la Ferrari. Non è così chiaro come lo scorso anno, cosa accadrà, quindi mi aspetto un grande sfida”.

A questo punto il titolo non passa solo per le mani di Sebastian Vettel. Tutto dipenderà dalle prestazioni di Lewis nelle prossime gare. Il Mondiale può solo perderlo… “Lewis è molto rilassato quest’anno, si può vedere che gode della lotta contro la Ferrari – ha aggiunto Susie Wolff -. Negli ultimi anni ha sempre dovuto dimostrare di essere contro il compagno di squadra, che è molto difficile. Ora è nella forma migliore”.