CONDIVIDI
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez arriva da 2 vittorie consecutive e la testa della classifica mondiale nuovamente riconquistata. Per lo spagnolo però non è stata assolutamente una stagione facile. I 3 ritiri, infatti, hanno pesato maledettamente sulla sua classifica e i problemi di elettronica riscontrati ad inizio anno sulla Honda non gli hanno di certo giovato.

Marc Marquez però è finalmente ritornato ai suoi livelli e nelle ultime settimane ha dimostrato di poter fare il vuoto dietro di sé imponendo un ritmo davvero invidiabile su quasi ogni pista. A Motegi però il driver spagnolo ha una motivazione in più per fare bene. La pista, infatti, è di proprietà della Honda.

Ancora problemi di elettronica

Come riportato da “Motorsport.com”, Marc Marquez alla fine delle prove libere ha così dichiarato: “Se escludiamo la caduta sono molto contento della giornata. Dopo aver cambiato le gomme non ho trovato il feeling migliore e alla fine sono caduto. Ho avuto un highside e questo dimostra che abbiamo ancora degli evidenti limiti di elettronica”.

Lo spagnolo ha espresso un suo personale parere su questo weekend di gara: “Se guardiamo i tempi credo che il favorito sia Lorenzo. Ha il miglior ritmo e non ha nulla da perdere. Anche io e Dovizioso però siamo veloci. Io spero che Pedrosa non debba aiutarmi, anche perché ho la fortuna che ora il mio destino è nelle mie mani”.

Insomma Marc Marquez sembra già incoronare Lorenzo per questa gara, mentre nella corsa al titolo è contento di poter gestire lui la situazione. Lo spagnolo, infatti, se riuscirà ad arrivare sempre davanti a Dovizioso sino a fine stagione sarà sicuramente campione del mondo di MotoGP.

Antonio Russo