Grosjean si dà alla scrittura e pubblica un libro di cucina

Romain Grosjean e Marion Jolles (©Getty Images)

In pochi lo sapranno, ma prima di trasformarsi in un pilota di F1 Romain Grosjean faceva l’impiegato di banca nella sua Ginevra. Un mestiere sedentario e privo di qualunque emozione, lontano dallo spirito di una famiglia cresciuta a pane e sport. Sci specialmente. Un po’per questo e forse per crearsi un’alternativa qualora la carriera nei motori non fosse decollata, lo svizzero si iscrisse ad una scuola di cucina, altra sua grande passione.

Ora scongiurato il fallimento nel Circus, essendoci ormai da diversi anni, l’attuale driver Haas ha deciso di dedicare comunque del tempo al pianeta dei fornelli e insieme alla moglie/giornalista di TF1 Marion Jolles scrivere un libro dal titolo “Dai circuiti alla cucina” al costo di 29,90 euro, in uscita alla fine di questo mese in inglese e francese. La pubblicazione consta di ben 164 pagine e 46 ricette originali studiate assieme a importanti chef transalpini del calibro di Akrame Benallal, Guy Savoy e Christophe Michalak.

“Benvenuti a casa nostra”. Questo l’incipit di un ricettario dal profumo di certe pubblicità nostrane da “pace, amore e cuoricini”. “Io non sono né ateniese, né greco, bensì un cittadino del mondo”. Il rimando a Socrate per alzare il livello e sottolineare una vita girovaga che ha portato la coppia a vivere tra Inghilterra, Svizzera e Francia. A fare da corollario a dosi ed ingredienti da seguire per stupire gli ospiti, tra cui quelli per il soufflé al limone o la torta alla carota, tante foto celebrative del duo sotto i riflettori ritratti addirittura con il capello dei cuochi, anche se la più genuina resta quella dello stesso Grosjean nell’abitacolo della sua VF17 con in mano un piatto di spaghetti al pomodoro e basilico.

Coloro che fossero interessati all’acquisito niente paura. Online può essere già ordinato ma solo se non si abita in Sicilia e Sardegna.



Altre Notizie