Franco Morbidelli ‘mea culpa’: “A Misano dovevo stare più tranquillo”

Franco Morbidelli (©Getty Images)

Franco Morbidelli ha 21 punti di vantaggio su Thomas Luthi ed è a pochi passi dalla vittoria iridata in Moto2. Nelle ultime settimane si è allenato nel flat track al Ranch di Valentino Rossi e in go kart, è in perfetta forma per affrontare il trittico orientale, ma a destare qualche preoccupazione è la pioggia. Ancora fresco il ricordo della caduta sul bagnato di Misano che ha accorciato le distanze dall’inseguitore.

“Nella penultima gara non ho dimostrato molta maturità. nell’ultima invece è andata bene, sono riuscito a vincere e sono contentissimo. ma è ancora poco, dobbiamo continuare a spingere”, ha detto Franco Morbidelli ai microfoni di Sky Sport. Ma a Motegi la pioggia potrebbe giocare a sfavore del pilota dell’Academy. “C’è qualcosa da migliorare, non sono veloce quanto Thom sul bagnato. Qui sembra che pioverà in tutti e tre i giorni e quindi bisognerà essere veloci anche sopra l’acqua”.

Come spiegare l’exploit di Morbidelli in questa stagione? “E’ stato tutto uno step by step, una crescita progressiva, fino ad arrivare a questi risultati fantastici. L’errore di Jerez è un errore che pesa, ma è quello che mi sentivo di fare. Non i aspettavo che Marquez fosse veloce quanto me. Volevo mostrargli la mia forza ed ho fatto un errore. Ma un errore sull’asciutto ci sta durante una stagione. Ma anche a Misano dovevo stare più tranquillo”.

 



Altre Notizie