Tutor, meno multe: aumenta la tolleranza

Tutor autostrada
Tutor autostrada (image by Twitter)

In arrivo meno multe per quanto riguarda il rilevatore della velocità tutor in autostrada con la tolleranza per l’eccesso di velocità rilevato che è stato stabilito al 15%. Se infatti per gli autovelox il limite di flessibilità è aumentato del 5% rispetto alla reale andatura, per quello che riguarda gli strumenti relativi alla rilevazione della velocità media su un tratto autostradale si passa al 15%. Il tutto è stato legiferato dalla sentenza numero 12/2017 emessa dal Giudice di Pace di Porretta Terme che ha accolto il ricorso di una società che era stata multata per aver superato il limite consentito.

Tutor, la tolleranza è del 15%

Stando a quanto affermato dal Giudice infatti, il Tutor è uno strumento che è stato realizzato in maniera decisamente più complessa rispetto ai semplici autovelox e così non si può accettare solo il 5% di tolleranza come soglia, ma va portata al 15. Tra l’altro, per quello che riguarda il caso specifico della società multata, stando a quanto deciso dal giudice, mancherebbero dei dati fondamentali per comminare la multa come la posizione della prima fase di controllo, l’ora in cui era avvenuto tale passaggio e lo stesso per quanto riguarda la seconda postazione di controllo. Novità importanti quindi per le apparecchiature che hanno fatto la loro presenza sulle nostre autostrade a partire dai primi anni duemila. Al momento sono 333 quelli installati e si trovano generalmente a distanze tra i 10 ed i 25 chilometri l’uno dall’altro.