Helmut Marko: “Massa dovrebbe andare in pensione”

Felipe Massa (©Getty Images)

Mentre i vertici Williams si preparano al doppio test che nei prossimi giorni tra Silverstone e Budapest vedrà contrapposti il collaudatore Paul di Resta e Robert Kubica per un possibile sedile nel 2018 al posto di Felipe Massa, c’è già chi si augura di vedere il brasiliano in pensione. Stiamo parlando di Helmut Marko. L’uomo oscuro dietro ad ogni movimento della Red Bull, noto per la sua durezza nel valutare i piloti, suoi ed altrui.

Nello specifico, il consiglio “spassionato” nei confronti del pilota di San Paolo è arrivato nei momenti appena successivi al GP del Giappone,  gara in cui il talent scout degli energetici ha notato un atteggiamento sporco da parte dell’uomo di Grove, accusato di aver fatto da tappo nei confronti di Verstappen, nelle battute finali in grado di insidiare Hamilton per la vittoria. “Max aveva il ritmo per tentare un attacco ai danni di Lewis nei giri conclusivi della corsa”. Ha affermato l’austriaco parlando alla tv locale ORF. “Quando c’è in gioco la prima piazza  è inaccettabile che un doppiato aspetti tante curve prima di spostarsi dalla traiettoria. A questo punto è meglio che Felipe si ritiri a fine stagione. Senza la sua presenza, le ultime tornate del gran premio avrebbero potuto essere davvero eccitanti”. La stoccata definitiva.

Diversamente dall’ex pilota di Graz, il #33 non si è mostrato del tutto convinto convinto delle sue chance di sorpasso sulla Mercedes, stemprando un po’ la polemica. “Difficilmente avrei potuto farcela, in particolare a pista libera davanti”.

E proprio a proposito del futuro della Williams, nel corso del weekend di Suzuka, Nico Rosberg, attuale commentatore Sky Sports Uk e neo manager di Kubica interrogato sullo stato di forma del polacco ha detto: “E’ pronto al 100% per tornare in F1. A luglio all’Hungaroring ha coperto la distanza di due GP con una Renault e tra l’altro con un passo interessante, dunque sono ottimista”.

Chiara Rainis