Daniel Ricciardo: “Vettel scaramantico, tiene un portafortuna con sé”

Daniel Ricciardo (©Getty Images)

Daniel Ricciardo sta disputando una grande seconda parte di stagione. Dopo la vittoria di Baku, infatti, sono arrivate tante grandi prestazioni. L’australiano però non sembra affatto sicuro del posto in Red Bull. Nonostante ciò i suoi numeri in Formula 1 sono davvero di grande rilievo e parlano di 5 vittorie, 27 podi, 1 pole e 808 punti ottenuti.

Come riportato da “RedBull.com”, Daniel Ricciardo ha parlato così dei suoi compagni di squadra: “Vettel è abbastanza superstizioso, ha un portafortuna che indossa sotto la tuta o nei suoi stivali, ora non ricordo precisamente. Verstappen, invece, nelle riunioni di strategia si mette con la testa sul tavolo e sembra che dorma. Se non lo conoscessi direi che non ascolta niente”.

Tanti scambi di persona

L’alfiere della Red Bull ha anche raccontato dei suoi problemi con i fan nei primi tempi di Formula 1: “Una volta mi hanno scambiato per Adam Sandler. I primi tempi in Toro Rosso addirittura i fan mi davano foto di Buemi di firmare. Dal 2014 ho cominciato a collezionare caschi. Il primo fu Alonso quando era in Ferrari che mi propose di scambiare il casco”.

Daniel Ricciardo ha anche parlato dei guadagni di un pilota di Formula 1: “Di solito ci sono dei bonus legati a podi, punti e vittorie e naturalmente chi vince il mondiale becca un bel bonus. Ecco perché chi vince il titolo è così contento. Il podio sul quale non sono ancora salito che più mi manca è quello di Monza, lì c’è un’atmosfera pazzesca”.

Insomma a sentire il pilota della Red Bull, Sebastian Vettel sembra essere molto legato alla scaramanzia. Chissà, visti i risultati recenti, se il tedesco non deciderà di cambiare il portafortuna.

Antonio Russo