Richieste troppo alte, rinnovo Alonso-McLaren non così scontato

Fernando Alonso (©Getty Images)

Per Fernando Alonso non è certo un momento felice. Il pilota spagnolo, infatti, dopo una stagione passata ad arrancare dietro ad un motore Honda mai all’altezza della situazione ora si trova a dover guardare dal basso anche il proprio compagno di squadra. Il giovane Vandoorne, infatti, grazie alle sue ultime buone prestazioni è riuscito a sopravanzare nella classifica generale proprio l’ex Ferrari.

Tutto ciò ha fatto perdere un po’ di potere contrattuale a Fernando Alonso proprio in un momento così delicato in cui sta discutendo del suo prolungamento con McLaren. A fare luce sulla situazione il co-direttore di “SoyMotor.com”, Antonio Lobato, che attraverso il sito della propria testata ha così dichiarato:  “I colloqui continuano, ma si sono un po’ arenati”.

Alonso ci ha provato con la Ferrari

Lobato ha poi proseguito: “Stanno trovando alcune difficoltà sulle richieste economiche avanzate da Alonso. In McLaren vogliono rivedere il contratto. Fernando vuole poi una sorta di via d’uscita nel contratto nel caso in cui l’auto del 2018 sia deludente. Lo spagnolo ha parlato con molte squadre, anche con la Ferrari, ma lì ci sono troppe ferite aperte”.

Infine, ha così concluso: “Inoltre Vettel non lo avrebbe gradito come compagno di squadra. Penso che alla fine rinnoverà, ma intanto il suo entourage continua a dialogare con tutti”. Insomma, a dispetto di quanto detto nelle ultime settimane la situazione di Fernando Alonso non è ancora ben delineata.

Le prestazioni di Vandoorne, inoltre, stanno mettendo ancora di più in difficoltà Fernando Alonso in questa delicata fase di trattative.

Antonio Russo