Temperature, nuova aerodinamica e grip: Mercedes super favorita!

Vettel osserva la Mercedes di Bottas (©Getty Images)

Mercedes si conferma favorita sul circuito di Suzuka e piazza entrambe le monoposto in prima fila al termine delle qualifiche. Ma Valtteri Bottas sarà costretto a partire dalla quarta fila per la sostituzione del cambio costatagli cinque posizioni in meno in griglia di partenza. Al suo posto sale Sebastian Vettel che lotterà spalla a spalla con il rivale per il titolo mondiale di Formula 1 2017.

D’altra parte Mercedes può contare su un pacchetto aerodinamico che calza a pennello sul tracciato giapponese. Non a caso Lewis Hamilton ha parlato di un perfetto bilanciamento per la W08. “Le caratteristiche del circuito si adattano perfettamente alla nostra auto”, ha dichiarato Toto Wolff dopo la conquista della pole. Le curve lunghe e veloci richiedono una bassa resistenza all’aria e un’alta forza di scarico. A giocare in favore del team anglotedesco anche le basse temperature dell’asfalto e la scarsa aderenza. Niki Lauda ha sottolineato le temperature esterne come fattore decisivo: “Quando è fresco i pneumatici della nostra auto sono molto più semplici”.

“E’ stato un week-end molto difficile, stamattina sono uscito di pista, ma i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro per allestire la macchina – ha dichiarato il finlandese -. Anch’io sono migliorato durante le qualifiche, c’era ancora qualcosa da migliorare, ma le prime due posizioni sono l’ideale anche se io partirò dal settimo posto. Non è semplice partire da dietro ma si può recuperare qui, ho fatto un buon lavoro rispetto a ieri”.

Per la stessa causa è stato penalizzato anche Kimi Raikkonen che, dopo la sesta piazza conquistata nelle qualifiche, dovrà partire dalla 11esima finestra in griglia. “È certamente un bene che comincerò prima di Kimi, poichè ha compiuto il suo giro più veloce nella Q2 con un pneumatico morbido, quindi probabilmente avremo la stessa strategia di gara”, ha aggiunto Valtteri Bottas. Di certo sarà una gara lunga e difficile, entrambe le spalle dei contendenti al titolo avranno un ruolo marginale per aiutare i compagni di squadra. In seconda fila ci sono le Red Bull…