F1 GP Giappone, Prove Libere 3: tempi e classifica finale

Valtteri Bottas (Mercedes Twitter)

Sono partite le terze prove libere del Giappone dopo una seconda sessione di venerdì quasi inesistente a causa del maltempo. Anche in questa occasione temperature miti e cielo minaccioso.

Subito in azione McLaren, Toro Rosso e Sauber seguite dalla Ferrari di Sebastian Vettel.

Tutti sono su gomme soft. Il primo crono di giornata è di Pierre Gasly in 1’33″030

Quando sono trascorsi 7′ è Hamilton a piazzarsi in testa con 1’29″699. E’ questione di pochi secondi e arriva l’altra Mercedes di Valtteri Bottas con un 1’29″529 da leadership.

Subito dopo è Ham a tornare avanti con 1’29″06uto di nuovo dal finnico in 1’29″055

Dopo poco più di una ventina minuti la Mercedes azzarda con le supersoft. Con la stessa mescola Daniel Ricciardo sbaglia frenata alla Spoon.

Bloccaggio per Seb Vettel

Foratura per Bottas che cerca con una gomma a terra di riguadagnare i box. Bandiera rossa.

Per il finnico posteriore destra bucata e danni al posteriore al fondo. Dopo la sostituzione del cambio di stamane, il #77 rischia di non poter disputare le qualifiche.

Qualche istante prima viaggio sulla ghiaia anche per Vettel alla Degner.

Si riparte. Dentro Vandoorne su McLaren, Ocon su Force India e la due Haas. In azione anche Kimi Raikkonen, al momento 11° davanti a Vettel.

A 25′ Incidente per Iceman alla Degner. Bandiera rossa!!

Dopo qualche minuto di pausa si riprende. Vettel parte per il suo giro e risale al 3° posto, a sei decimi da Bottas.

Hamilton, Ocon, Perez, Stroll, Magnussen sono gli unici ad avere ancora solo il tempo su mescola soft.

A 13′ anche per il candese della Williams è arrivato il turno della supersoft.

Ericsson, Werhlein, Raikkonen e Grosjean sono i nomi che chiudono lo schieramento.

Quando mancano 7′ Grosjean risale 15°. Dietro allo svizzero Sainz e Gasly. Rispetto al francese lo spagnolo sta girando con un ala anteriore non aggiornata, aendo danneggiato quella nuova durante le libere 1. Da sottolineare il buon 6° posto di Alonso.

Verstappen mette le supersoft e migliora di una piazza.

Grosjean si lamenta via radio del compagno di Haas Magnussen per averlo rallentato.

Bandiera a scacchi! Valtteri Bottas comanda su Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Quarto Verstappen,quindi Ricciardo, Ocon e Hulkenberg.