Charles Leclerc campione Formula 2, ora lo aspetta la Ferrari

Charles Leclerc (©Getty Images)

La Formula 2 ha un nuovo campione del mondo, si tratta di Charles Leclerc. Il pilota monegasco, già sotto contratto con la Ferrari, è stato autore di una stagione magnifica, che lo ha proiettato nell’olimpo dell’automobilismo. Per lui, infatti, c’è già un mezzo accordo tra il team di Maranello e la Sauber per la prossima stagione. L’obiettivo naturalmente è quello di trovargli un sedile per il 2018 in Formula 1 per testare le sue qualità.

Charles Leclerc in questa stagione ha vinto 6 gare su 19 disputate sin qui, inoltre, il monegasco ha impressionato tutti per la sua grande maestria sul giro secco. Il pilota della Prema Racing, infatti, ha portato a casa 8 pole position sulle 10 disponibili sin qui. Un andamento davvero magnifico, che ha fatto si che la Ferrari gli affidasse in Ungheria la SF-70H per una sorta di test-premio.

Leclerc patrimonio da Formula 1

A rendere la vita difficile nell’arco della stagione a Charles Leclerc ci ha pensato Oliver Rowland. Anche quest’oggi siamo stati protagonisti di una gara tiratissima. Il monegasco, infatti, dopo aver comandato la gara dall’inizio si è ritrovato a battagliare nei giri finali con il britannico a causa di una safety-car che ha compattato il gruppo.

Charles Leclerc è il primo campione del mondo della nuova FIA Formula 2, che quest’anno ha preso il posto della GP2. Negli ultimi anni la categoria ha partorito tanti piloti per la Formula 1 come Vandoorne, Palmer, Grosjean, Maldonado, Hulkenberg e Glock, ma anche campioni del mondo di F1 come Rosberg e Hamilton.

La Ferrari nei prossimi mesi dovrà essere brava a gestire il talento di Charles Leclerc. Un pilota che secondo molti è un assoluto predestinato.

Antonio Russo